Cronaca
Soccorso alpino

Resta bloccato sopra un salto di roccia, momenti di paura per un 35enne di Carbonera

E' successo ieri pomeriggio a Cortina d'Ampezzo. L'escursionista trevigiano era appena salito sulla Ferrata Dibona al Cristallo.

Resta bloccato sopra un salto di roccia, momenti di paura per un 35enne di Carbonera
Cronaca Treviso, 18 Ottobre 2021 ore 08:17

L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato a Cortina d'Ampezzo, per un escursionista rimasto bloccato sopra un salto di roccia.

Resta bloccato sopra un salto di roccia

Nel pomeriggio di ieri, domenica 17 ottobre 2021, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato a Cortina d'Ampezzo, per un escursionista rimasto bloccato sopra un salto di roccia, dopo aver salito la Ferrata Dibona al Cristallo. M.C., di Carbonera (TV), di 35 anni, uscito dal tratto attrezzato aveva proseguito verso il Ricovero Buffa, per poi tornare indietro e scendere lungo un canale, salvo poi rimanere bloccato tra rocce e neve.

Risaliti dalle coordinate al punto in cui si trovava, nel canale a sud di Forcella Granda, l'uomo è stato recuperato dal tecnico di elisoccorso con un verricello di 35 anni.

Successivamente l'eliambulanza si è diretta al Picco di Roda a Pieve di Cadore, per un secondo escursionista in difficoltà a causa delle rocce gelate. M.N., 40 anni, di Marghera (VE), si era infatti fermato, senza più essere in grado di scendere o risalire, lungo il sentiero numero 351 nel Cadin. Individuato e caricato a bordo con un verricello, l'escursionista è stato tratto in salvo e caricato a bordo.