Bis al Festival

Sanremo 2021, Amadeus condurrà con Fiorello: “Prima cosa bella dopo il virus”

La rivelazione in una diretta su Instagram tra i due protagonisti, con anche risate e aneddoti inediti sull'edizione 2020.

Treviso, 06 Maggio 2020 ore 18:01

Una conferma che molti stavano aspettando dopo la performance di Amadeus al Festival di Sanremo 2020.

Amadeus ha confermato la sua presenza

RIVEDI LA DIRETTA:

Erano in molti che si chiedevano se Amadeus sarebbe stato disposto a condurre il prossimo Festival di Sanremo e ora è arrivata la conferma ufficiale. E’ arrivata in un modo del tutto simpatico, degno proprio del collega Fiorello che ieri, martedì 5 maggio 2020, ha invitato Amadues in una diretta Instagram serale dove hanno chiacchierato e dove è arrivata immediatamente la fatidica domanda: “Ma ti hanno chiamato?”.

Il desiderio di superare la situazione drammatica

Nel video infatti si può notare che è lo stesso Fiorello che decide di invitare Amadeus in live su Instagram e dopo i primi convenevoli è scattata la domanda:

Veniamo alle dolenti note, manca molto tempo lo so, senti ma ti hanno chiamato?”

Un attimo di imbarazzo e poi Amadeus ha risposto:

“Ma cosa, per le dirette Instagram? Sanremo? Io da Mara Venier l’ho detto, Sanremo secondo me è andato bene lo scorso anno e rifare Sanremo nuovamente è rischioso. Se fai due punti in meno rispetto al precedente poi fai brutta figura. Però, in questa situazione drammatica è come se si fosse azzerato tutto, è come se il prossimo fosse il primo Sanremo”.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, l’Hellas, Achille Lauro e Amadeus: Verona protagonista della finale

Un ponte della felicità

Amadeus ha proseguito spiegando:

Se ci riflettiamo, dopo il Coronavirus Sanremo sarà il primo momento di aggregazione dato che passeremo un momento, da settembre in poi, senza concerti, senza teatro, senza cinema, il prossimo Sanremo sarà un momento di aggregazione dei cantanti, del Paese. Dire di no mi sembrava scorretto, è come se ci fosse un ponte che collega l’ultimo momento felice al prossimo momento felice con la musica e un pubblico del teatro come quello di Sanremo. E’ giusto farlo, sarei l’uomo più felice del mondo se ci fossi anche tu Fiorello, ma di questo avremo tempo e modo di parlarne, siamo solo al 5 maggio”.

Emerge poi la complicità del duo…

Sanremo 2021, Amadeus condurrà con Fiorello: "Prima cosa bella dopo il virus"

Amadeus ha poi ripensato a quei momenti sul palco:

Siccome ci sei tu che mi fai stare tranquillo devi esserci, quando ci sei tu sono l’uomo più sereno del mondo. Inutile dirlo, ho nella mia testa uno dei momenti più belli: quando se n’è andato Bugo e sei entrato e hai detto ‘chi si è sentito male?’, proprio come nulla fosse”

Fiorello allora ha ribattuto spiegando quel momento:

“Io ero rilassato perché avevo finito la mia parte, ero tranquillo, mangiavo cose e vedevo gli ospiti che passavano nella frenesia ed ero rilassato fino a quando sentivo voci e preoccupazioni, ma non guardavo la televisione. A un certo punto arriva Clericetti, uno degli autori e mi fa: ‘Fiore è successo qualcosa, vai fuori, è successo qualcosa’. Così io, visto che si era già sentito male qualcuno in studio tempo fa, ho pensato ‘un altro?’, così sono entrato con la convinzione che qualcuno stesse male e poi ho visto la tua faccia, eri nel panico e quindi ho chiesto: ‘chi si è sentito male?’”

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Treviso e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Treviso (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità