Pullman per gli studenti

Servizio scuolabus Pederobba, c’è l’accordo con MOM per lockdown e nuovo anno

Grazie allo spirito di collaborazione mostrato dalla Società MOM, sono stati risolti i problemi legati al mancato utilizzo del servizio di trasporto scolastico per la chiusura forzata delle scuole.

Servizio scuolabus Pederobba, c’è l’accordo con MOM per lockdown e nuovo anno
Montebelluna, 22 Luglio 2020 ore 11:08

Ragolati i tre mesi di lokdown subito dalle famiglie degli studenti che usavano il pullman per andare a scuola e per le nuove modalità di erogazione del servizio.

Accordo raggiunto

Definito l’accordo tra Comune di Pederobba e la Società MOM – Mobilità di Marca Spa, per regolare i tre mesi di lokdown subito dalle famiglie degli studenti che usavano il pullman per andare a scuola e per le nuove modalità di erogazione del servizio.

«Anche per l’anno 2020/2021 il servizio della “Scuola Media” verrà svolto dalla MOM e vorrei anzitutto rassicurare le famiglie – afferma il sindaco di Pederobba Marco Turato – sulle misure poste in atto dall’Azienda a tutela della salute di tutti i passeggeri a seguito dell’emergenza sanitaria in corso. La Società, infatti, sta applicando con scrupolosità le indicazioni previste dalla normativa attraverso la quotidiana sanificazione e disinfezione dei propri autobus. MOM sta inoltre applicando sui propri mezzi un protocollo di sicurezza sanitaria aggiuntivo, assolutamente all’avanguardia a livello nazionale, perché garantisce la sanificazione in tempo reale di aria e superfici all’interno dell’abitacolo. All’interno degli autobus è stata infatti applicata una pellicola adesiva trasparente trattata superficialmente con nanoparticelle di biossido di titanio che consentono il processo di self-cleaning per mezzo di fotocatalisi: tramite l’attivazione della luce solare i composti organici e inorganici vengono naturalmente degradati. La sanificazione, che si produce in maniera costante e continua, include l’eliminazione di micro-organismi biologici come virus, batteri e funghi. I test di laboratorio ottenuti, riconosciuti dal mondo scientifico – continua Turato, carte alla mano – evidenziano l’efficacia di questa innovazione nella sanificazione anche per il virus COVID-19 che ne risulta completamente degradato”.

E ancora:

“Siamo quindi certi – conclude il sindaco di Pederobba – che, anche sul fronte dei servizi di trasporto, l’anno scolastico potrà riprendere con la necessaria serenità, consapevoli che tutti siamo, e saremo, comunque chiamati ad adottare adeguate misure di precauzione che incidono sui nostri comportamenti».

Abbonamenti mese per mese

Considerato il quadro in evoluzione dell’emergenza sanitaria, si è convenuto, per l’anno scolastico 2020/2021, di prevedere l’acquisto di abbonamenti con validità mensile evitando alle famiglie di esporsi con la spesa dell’intero costo annuale.

«Stante la situazione emergenziale – commenta la Vice-Sindaca Sabrina Moretto con delega alla Scuola – il Comune di Pederobba ha, poi, previsto che l’annuale erogazione del contributo economico a favore delle famiglie degli studenti residenti, diversamente dagli anni scorsi, venga erogato a consuntivo, a giugno, in base alle spese effettivamente sostenute per il trasporto scolastico. Il contributo sostanzioso dell’Amministrazione Comunale – precisa Moretto – sarà differenziato in base alla spesa dell’abbonamento prevista per ogni percorso, in modo da mantenere contenuti i costi cosicché le famiglie sostengano annualmente la spesa complessiva di 150,00 euro. I ragazzi, poi, che lo scorso anno scolastico non hanno potuto usare il servizio a seguito del lockdown, potranno salire in pullman con la proroga del vecchio abbonamento per il trimestre Settembre-Ottobre-Novembre 2020. Se, però – conclude la Vice-Sindaca – dovessero aver già ultimato la frequenza alla nostra scuola, potranno godere di un carnè di utili biglietti chilometrici al portatore».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità