Menu
Cerca
Pullman per gli studenti

Servizio scuolabus Pederobba, c’è l’accordo con MOM per lockdown e nuovo anno

Grazie allo spirito di collaborazione mostrato dalla Società MOM, sono stati risolti i problemi legati al mancato utilizzo del servizio di trasporto scolastico per la chiusura forzata delle scuole.

Servizio scuolabus Pederobba, c’è l’accordo con MOM per lockdown e nuovo anno
Cronaca Montebelluna, 22 Luglio 2020 ore 11:08

Ragolati i tre mesi di lokdown subito dalle famiglie degli studenti che usavano il pullman per andare a scuola e per le nuove modalità di erogazione del servizio.

Accordo raggiunto

Definito l’accordo tra Comune di Pederobba e la Società MOM – Mobilità di Marca Spa, per regolare i tre mesi di lokdown subito dalle famiglie degli studenti che usavano il pullman per andare a scuola e per le nuove modalità di erogazione del servizio.

«Anche per l’anno 2020/2021 il servizio della “Scuola Media” verrà svolto dalla MOM e vorrei anzitutto rassicurare le famiglie – afferma il sindaco di Pederobba Marco Turato – sulle misure poste in atto dall’Azienda a tutela della salute di tutti i passeggeri a seguito dell’emergenza sanitaria in corso. La Società, infatti, sta applicando con scrupolosità le indicazioni previste dalla normativa attraverso la quotidiana sanificazione e disinfezione dei propri autobus. MOM sta inoltre applicando sui propri mezzi un protocollo di sicurezza sanitaria aggiuntivo, assolutamente all’avanguardia a livello nazionale, perché garantisce la sanificazione in tempo reale di aria e superfici all’interno dell’abitacolo. All’interno degli autobus è stata infatti applicata una pellicola adesiva trasparente trattata superficialmente con nanoparticelle di biossido di titanio che consentono il processo di self-cleaning per mezzo di fotocatalisi: tramite l’attivazione della luce solare i composti organici e inorganici vengono naturalmente degradati. La sanificazione, che si produce in maniera costante e continua, include l’eliminazione di micro-organismi biologici come virus, batteri e funghi. I test di laboratorio ottenuti, riconosciuti dal mondo scientifico – continua Turato, carte alla mano – evidenziano l’efficacia di questa innovazione nella sanificazione anche per il virus COVID-19 che ne risulta completamente degradato”.

E ancora:

“Siamo quindi certi – conclude il sindaco di Pederobba – che, anche sul fronte dei servizi di trasporto, l’anno scolastico potrà riprendere con la necessaria serenità, consapevoli che tutti siamo, e saremo, comunque chiamati ad adottare adeguate misure di precauzione che incidono sui nostri comportamenti».

Abbonamenti mese per mese

Considerato il quadro in evoluzione dell’emergenza sanitaria, si è convenuto, per l’anno scolastico 2020/2021, di prevedere l’acquisto di abbonamenti con validità mensile evitando alle famiglie di esporsi con la spesa dell’intero costo annuale.

«Stante la situazione emergenziale – commenta la Vice-Sindaca Sabrina Moretto con delega alla Scuola – il Comune di Pederobba ha, poi, previsto che l’annuale erogazione del contributo economico a favore delle famiglie degli studenti residenti, diversamente dagli anni scorsi, venga erogato a consuntivo, a giugno, in base alle spese effettivamente sostenute per il trasporto scolastico. Il contributo sostanzioso dell’Amministrazione Comunale – precisa Moretto – sarà differenziato in base alla spesa dell’abbonamento prevista per ogni percorso, in modo da mantenere contenuti i costi cosicché le famiglie sostengano annualmente la spesa complessiva di 150,00 euro. I ragazzi, poi, che lo scorso anno scolastico non hanno potuto usare il servizio a seguito del lockdown, potranno salire in pullman con la proroga del vecchio abbonamento per il trimestre Settembre-Ottobre-Novembre 2020. Se, però – conclude la Vice-Sindaca – dovessero aver già ultimato la frequenza alla nostra scuola, potranno godere di un carnè di utili biglietti chilometrici al portatore».