Cronaca
Treviso

Sette mamme No vax incinte: hanno dovuto partorire d'urgenza per salvare i figli

La paura per il vaccino spinge le mamme a non fidarsi della medicina... ma i bimbi nati prematuri, si sa, possono avere delle complicazione note

Sette mamme No vax incinte: hanno dovuto partorire d'urgenza per salvare i figli
Cronaca Treviso, 30 Dicembre 2021 ore 15:04

Nel solo mese di dicembre sono state sette le donne incinte ricovera a Treviso per Covid. E nessuna di loro era vaccinata. Tutte hanno avuto delle complicazioni per l'infezione e nella gran parte dei casi si è dovuto procedere con la nascita anticipata dei loro bambini.

Sette mamme No vax incinte: hanno dovuto partorire d'urgenza per salvare i figli

Martedì, per esempio, una giovane mamma è stata portata in sala parto d'urgenza, non si poteva più attendere. Il bimbo è nato pretermine di 32 settimane ma sta bene. Fortunatamente, e soprattutto, grazie alla professionalità dello staff. La mamma invece è ancora in gravi condizioni.

Il numero delle mamme che rifiutano il vaccino è incredibilmente alto, nonostante sia stato detto da più parti, dai professionisti, quanto sia sicuro il siero. Il vaccino, infatti, non comporta rischi e protegge sia le mamme che il loro bimbo. Ma le complicazioni, invece, per i prematuri sono note. E si potrebbero evitare se le mamme scegliessero la sicurezza del vaccino, piuttosto che la paura.