Cronaca
Tragedia

Si accascia al lavoro e muore: addio all'ex calciatore (e mister) Andrea Cursio

La tragedia nella tarda mattinata di ieri a Tarzo. Inutile purtroppo la corsa in ospedale. Aveva solo 42 anni.

Si accascia al lavoro e muore: addio all'ex calciatore (e mister) Andrea Cursio
Cronaca Vittorio Veneto, 03 Novembre 2021 ore 14:24

Malore al lavoro: addio al 42enne Andrea Cursio, ex calciatore ed allenatore molto conosciuto nel vittoriese.

Si accascia al lavoro e muore

Era al lavoro, negli uffici della filiale di Banca Prealpi San Biagio, a Tarzo. All'improvviso un malore, probabilmente un infarto, se l'è portato via nonostante i tentativi disperati di colleghi e sanitari del Suem 118 di rianimarlo.

E' morto così nella tarda mattinata di ieri Andrea Cursio, 42 anni, ex calciatore ed allenatore molto conosciuto in zona. L'uomo aveva militato nel Pordenonese, con cui nel 2005 aveva raggiunto la Serie D, e per alcuni anni aveva anche allenato nella Marca, nel vittoriese e in pedemontana.

Ieri sembrava una giornata come le altre, quando in ufficio il 42enne si è accasciato a terra. I colleghi hanno provato ad aiutarlo, allertando subito i soccorsi. Trasportato d'urgenza con l'elicottero in ospedale a Treviso, Andrea purtroppo non ce l'ha fatta. Lascia una moglie e due figli.

Il messaggio di cordoglio di Banca Prealpi SanBiagio:

"A seguito della dolorosa scomparsa del collega Andrea Cursio, Banca Prealpi SanBiagio esprime il proprio cordoglio, vicinanza ed affetto alla famiglia. L'Istituto farà tutto il necessario per offrire supporto e sostegno alla moglie Lisa, ai figli e ai famigliari".