Cronaca
Macabra scoperta

Silea, cadavere trovato in strada all'alba: si sospetta un malore fulminante

La vittima è un 66enne di Carbonera, che faceva l'autotrasportatore e stava andando al lavoro in bici. Indagano i Carabinieri.

Silea, cadavere trovato in strada all'alba: si sospetta un malore fulminante
Cronaca Treviso, 14 Dicembre 2021 ore 15:51

Macabra scoperta a Silea all'alba di stamattina. Trovato il corpo senza vita di un camionista 66enne di Carbonera.

Silea, cadavere trovato in strada all'alba: si sospetta un malore

Macabro ritrovamento all'alba di stamattina a Silea. Il cadavere di un 66enne di Carbonera, Silvano Spricigo, è stato trovato riverso sull'asfalto lungo via Creta. Ad accorgersi del corpo senza vita un automobilista in transito, che ha subito dato l'allarme.

Sul posto si è prontamente portato il personale del Suem 118, che ha tentato alcune manovre di rianimazione. Inutilmente. Per l'uomo non c'era più nulla da fare. Sulle cause della morte del 66enne, che pare si stesse recando al lavoro in bicicletta, indagano i Carabinieri di Treviso.

L'ipotesi più probabile è quella di un malore, ma non si esclude neanche l'investimento da parte di un'auto. L'uomo faceva l'autotrasportatore ed era dipendente dell'azienda Vendrame di Silea.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter