Tentata rapina

Stazione Montebelluna, nigeriano bloccato mentre rubava biciclette: la vittima finisce in ospedale

L'uomo, che agiva con dei complici, immobilizzato dai Carabinieri di Montebelluna durante la rapina. Oggi l'udienza di convalida del fermo.

Stazione Montebelluna, nigeriano bloccato mentre rubava biciclette: la vittima finisce in ospedale
Montebelluna, 20 Febbraio 2020 ore 14:43

Il grave episodio avvenuto lunedì scorso intorno alle 18.30. Colluttazione con uno dei proprietari.

Stazione Montebelluna, nigeriano bloccato mentre rubava biciclette: la vittima finisce in ospedale

Erano le 18.30 di lunedì 17 febbraio 2020, quando, nell’ambito di un servizio di repressione contro reati predatori, i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia carabinieri di Montebelluna sono intervenuti presso la locale stazione ferroviaria su una rapina in corso. Un 29enne nigeriano era infatti intento a rubare biciclette unitamente a due complici datisi poi alla fuga e durante la colluttazione con il proprietario di una delle predette biciclette, un 35enne ghanese regolarmente integrato e padre di famiglia, è stato prontamente immobilizzato dal personale operante. Il valore del mezzo era di circa 1.500 euro.

La vittima in ospedale con 10 giorni di prognosi

Lo stesso è stato poi portato nella casa circondariale Treviso in attesa udienza di convalida avvenuta proprio questa mattina, giovedì 20 febbraio 2020. La parte lesa trasportata presso locale ospedale e giudicata guaribile in 10 giorni. Le biciclette sono state tutte affidate ai legittimi proprietari.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità