Menu
Cerca
Castelfranco Veneto

In stato confusionale rischia di finire nel Muson: salvata dalla Polizia locale

Il tempestivo intervento della pattuglia ha permesso un epilogo positivo, la donna altrimenti, oltre a finire nel canale avrebbe potuto trascorrere pericolosamente la notte all’addiaccio.

In stato confusionale rischia di finire nel Muson: salvata dalla Polizia locale
Cronaca Treviso, 03 Aprile 2021 ore 11:46

Aveva rischiato di finire nel Muson per ben due volte P.E. di circa 45 anni, in stato confusionale e di shock.

Strafatta e ubriaca rischia di finire nel Muson: salvata dalla Polizia locale

Erano le 18.30 di Venerdì pomeriggio quando il nucleo motociclisti della Polizia Locale di Castelfranco Veneto, in servizio di pattugliamento lungo via San Giorgio e lungo gli argini del Muson, avvistano un gruppo di tre persone intente al consumo di sostanze.

Alla vista della pattuglia motomontata i tre si sono dati alla fuga, durante l’inseguimento gli agenti scorgono sull’argine riversa a terra, una giovane donna, parzialmente svestita, in evidente stato confusionale ed in preda ad una crisi.

Il personale immediatamente si porta verso quest’ultima per prestargli pronta assistenza, la ragazza barcolla con eloquio sconnesso ed incomprensibile, tenta ripetutamente di spogliarsi degli indumenti rimasti, e di sfuggire agli agenti, rischiando di finire nel Muson che scorre li a fianco, immediatamente bloccata, gli operatori hanno cercato di tranquillizzarla, l’hanno rivestita e le sono stati a fianco sino all’arrivo dei sanitari che, con non poche difficoltà sono riusciti a farla salire in ambulanza.

Immediata poi la corsa in ospedale, la PL quindi ha scortato l’ambulanza e seguito i primi accertamenti ospedalieri al fine di verificare da cosa fosse dovuto lo stato in cui versava la giovane donna, risultata successivamente in preda agli esiti dell’assunzione di sostanze stupefacenti ed alcoliche.

Il tempestivo intervento della pattuglia ha permesso un epilogo positivo, la donna altrimenti oltre al rischio di finire nel canale avrebbe rischiato di trascorrere pericolosamente la notte all’addiaccio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli