Tragedia a Cimadolmo

Surfa sul cofano dell'auto in corsa e viene investito: 18enne muore dopo 9 giorni in ospedale

Lorenzo Pjetrushi non ce l'ha fatta: il ragazzo aveva perso l'equilibrio ed era stato travolto dalla macchina. Il cugino, che era alla guida, potrebbe essere indagato per omicidio stradale colposo

Surfa sul cofano dell'auto in corsa e viene investito: 18enne muore dopo 9 giorni in ospedale
Pubblicato:

Lorenzo Pjetrushi non ce l'ha fatta: si è spento dopo 9 giorni all'ospedale di Treviso. Il 18enne, lo scorso 20 gennaio 2024, era salito sul cofano di una macchina in corsa a Cimadolmo quando, improvvisamente, aveva perso l'equilibrio, era caduto sull'asfalto ed era stato investito dalla stessa macchina. Alla guida c'era il cugino della vittima, che adesso potrebbe essere indagato per omicidio stradale colposo.

Surfa sul cofano dell'auto in corsa, cade e viene investito

Un'azione fatale quella avvenuta lo scorso 20 gennaio 2024 a Cimadolmo, precisamente in Via dello Sport: qui Lorenzo Pjetrushi è stato protagonista, e purtroppo anche vittima, di una bravata tra ragazzi. Il giovane era salito sul cofano di una Ford Focus in corsa emulando di "surfare", in compagnia di altri suoi tre amici.

Lorenzo Pjetrushi muore dopo 9 giorni in ospedale

Il gioco tuttavia, si è trasformato in tragedia. Il ragazzo ha improvvisamente perso l'equilibrio, è caduto sull'asfalto ed è stato investito dalla stessa macchina sulla quale stava "surfando".

Gli amici hanno immediatamente chiamato il 118 capendo la gravità della situazione. Sul posto è arrivato poco dopo l'elisoccorso notturno del Suem. E' stato praticato un primo massaggio cardiaco in loco ma poi si è preferito trasferire il 18enne all'ospedale Cà Foncello di Treviso.

Dopo 9 giorni di ricovero in prognosi riservata, purtroppo, Lorenzo Pjetrushi non ce l'ha fatta: sarebbe morto per danni cerebrali causati da un arresto cardiaco.

Adesso il cugino della vittima, che era alla guida della Ford Focus quando è avvenuto il tragico evento, potrebbe essere indagato per omicidio stradale colposo. 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali