Motta di Livenza

Tenta di dare fuoco all’ex compagna a Motta di Livenza: arrestato 34enne marocchino

L'uomo l'ha minacciata di morte e l'ha aggredita provocandole lievi lesioni.

Tenta di dare fuoco all’ex compagna a Motta di Livenza: arrestato 34enne marocchino
Treviso, 17 Ottobre 2020 ore 12:39

Immediato l’intervento dei Carabinieri.

Aggredita e minacciata di morte

Nel corso della nottata, a Motta di Livenza i militari della locale Stazione Carabinieri unitamente a militari Stazioni CC di Oderzo e Cessalto  hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, cittadino marocchino con precedenti di polizia, classe 1986. Nella serata di ieri lo straniero minacciava di morte l’ex compagna, una connazionale, recandosi presso l’abitazione di quest’ultima, portando con se’ una tanica di benzina con cui avrebbe voluto darle fuoco, aggredendola e provocandole lievi lesioni.

Soccorsa dai Carabinieri

Pronto intervento militari operanti evitava più gravi conseguenze. Nel tentativo di divincolarsi dall’arresto lo stalker spintonava i Carabinieri operanti e pertanto verrà deferito anche per resistenza a P.U.. Termine formalità di rito lo straniero è stato tradotto presso casa circondariale di Treviso. La tanica di benzina è stata sequestrata.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità