Cronaca
Ricerche finite

Tragedia in mare, trovato anche il corpo di Stephane Verongalli: è affogato insieme alla barca

Il gozzo con a bordo padre e figlio, di Conegliano, era affondato lunedì nel golfo di Trieste.

Tragedia in mare, trovato anche il corpo di Stephane Verongalli: è affogato insieme alla barca
Cronaca Vittorio Veneto, 12 Novembre 2021 ore 09:30

E' successo nel pomeriggio di ieri, lunedì, nel golfo di Trieste.

AGGIORNAMENTO: E’ stato ritrovato ieri pomeriggio, giovedì 11 novembre 2021, il corpo di Stephane Verongalli, il 52enne di Conegliano disperso in mare da lunedì scorso dopo il naufragio della sua imbarcazione assieme al suo anziano padre Vittorio, di 80 anni, il cui corpo era stato invece subito recuperato. Purtroppo il naufrago non è riuscito a uscire dalla barca, affondata in balìa delle onde agitate dalla fortissima bora.

Tragedia in mare, affonda la barca: morto 80enne trevigiano

Un morto e un disperso, padre e figlio entrambi trevigiani. E' il bilancio di una terribile tragedia avvenuta ieri pomeriggio, lunedì 8 novembre 2021, nel golfo di Trieste.

Dalle prime ricostruzioni dell'incidente in mare, sembra che la l'imbarcazione dei due trevigiani di Conegliano, Vittorio Verongalli e il figlio Stephane, sia affondata, per cause in corso di accertamento. Il corpo senza vita del padre, 80 anni, è stato subito recuperato a circa due miglia al largo di Sistiana.

Si cerca invece il figlio 50enne, partito con il padre a bordo del gozzo da Caorle. Le ricerche sono condotte dalla Capitaneria di porto di Monfalcone, dai Vigili del fuoco di Trieste e dalla Protezione civile.

A dare l'allarme sarebbe stato il responsabile di un cantiere navale di Monfalcone, chiamato dai due che chiedevano aiuto segnalando la situazione di emergenza. Padre e figlio avrebbero riferito che la loro imbarcazione stava affondando. Poi il silenzio.