Treviso, busta sospetta, profilassi per sette persone

Il pacco contenente polvere bianca ricevuto stamattina in Comune è stato inviato a Padova per le analisi.

Treviso, busta sospetta, profilassi per sette persone
Cronaca Treviso, 24 Giugno 2019 ore 18:05

Treviso, busta sospetta, profilassi per sette persone. E' la comseguenza dell'allarme scattato stamane in Comune a Treviso, quandoal sindaco Mario Conte è stata recapitata una busta-pacco con una scritta apparsa subito molto inquietante, "The end". All'interno è stata trovata una polvere bianca. I dipendenti comunali hanno chiamato le forze dell'ordine, sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco di Treviso del nucleo Nbcr.

"La Direzione Sanitaria dell’Ulss 2 Marca trevigiana - viene comunicato in una nota - rende noto che le sette persone che stamane sono state portate presso il reparto Malattie infettive del Ca’ Foncello sono state sottoposte alla profilassi del caso e subito dimesse in osservazione domiciliare. Si tratta delle persone (5 adulti e due studenti minorenni) coinvolte a Ca’ Sugana nell’apertura di una missiva contenente una polvere bianca. Quest’ultima è stata inviata a Padova per le analisi del caso che saranno presumibilmente pronte domani pomeriggio nel rispetto dei tempi necessari per l’indagine e le valutazioni. Si tiene a precisare che è stato seguito un protocollo dovuto e che fin da subito gli operatori dell’Ulss hanno tranquillizzato le persone accompagnate al presidio ospedaliero senza rivelare alcuna situazione sospetta e allarmante per la salute dei cittadini".

Le analisi sul contenuto della busta potrebbero arrivare nel pomeriggio di domani, martedì 25 giugno.