Un nuovo volto per il mercato ortofrutticolo

I lavori nell'area del mercato ortofrutticolo di Treviso erano attesi da decenni, ora sono iniziati con l'obiettivo di dare maggior sicurezza agli utilizzatori.

Un nuovo volto per il mercato ortofrutticolo
Cronaca Treviso, 26 Marzo 2019 ore 11:22

Un nuovo volto per il mercato ortofrutticolo di Treviso. Sono iniziati i lavori di riqualificazione. Il partenariato pubblico privato tra il comune di Treviso e la compagine Com Treviso Srl, Cev Spa e Cimolai Spa è entrato nella fase concreta di realizzazione dei lavori di riqualificazione del mercato ortofrutticolo. La convenzione era stata sottoscritta il 28 giugno 2018: i progetti, a firma dell’ingegnere Filippo Bonaccini, sono stati presentati ed approvati nei mesi seguenti.

Diciotto mesi per dare un nuovo volto al mercato

Un nuovo volto al mercato ortofrutticolo in 18 mesi. Dallo scorso 25 marzo, con la formale sottoscrizione del verbale di consegna, decorrono i tempi per la realizzazione (18 mesi secondo la convenzione). In realtà il cronoprogramma concordato tra Com Treviso (la società di gestione) e le imprese è più contenuto, prevedendo di ultimare i lavori entro l’anno.

Una nuova copertura di 12mila metri quadrati per il nuovo mercato ortofrutticolo

La riqualificazione del mercato ortofrutticolo, attesa da decenni, anche dagli operatori, comporta lo sviluppo del sviluppo della nuova copertura per 12mila metri quadrati per un valore di  6.393.342,76 euro. I lavori sono iniziati con la demolizione della vecchia pensilina al centro del mercato e proseguiranno con la realizzazione dei pali di fondazione e con le strutture vicine, le carpenterie metalliche, il manto di copertura con l’impianto fotovoltaico e le opere complementari, a partire dalla zona centrale e poi con le due ali laterali.

Un mercato ortofrutticolo più sicuro

Un nuovo volto per il mercato ortofrutticolo oltre che più bello, anche più sicuro. L’obiettivo di fondo che si sono proposti Comune, società di gestione e imprese, è infatti quello di garantire un sostanziale miglioramento delle condizioni operative di salubrità e di sicurezza per tutti i soggetti che utilizzano la struttura e di creare un’infrastruttura in grado di reggere la sfida della concorrenza dei mercati come quelli di altre città capoluogo del Veneto. Il nuovo mercato non solo consentirà alla città di disporre di una nuova piazza coperta, ma garantirà agli oltre mille operatori, ad oggi costretti a lavorare in condizioni difficilissime, una qualità del lavoro più sostenibile.

«La riqualificazione sotto forma di partenariato pubblico-privato, vista anche la complessità progettuale, rappresenta una svolta per la Città di Treviso. Tale opera porta un’importante innovazione edilizia a servizio delle attività produttive con strutture e tecnologie all’avanguardia», affermano il sindaco di Treviso Mario Conte e dell’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese