Cronaca
FENOMENO MOLTO DIFFUSO

Veicolo bulgaro con documenti contraffatti bloccato dalla Polizia locale di Castelfranco

Gli agenti hanno riscontrato molte irregolarità amministrative, come succede sempre più spesso nei casi di "esterovestizione" dei veicoli

Veicolo bulgaro con documenti contraffatti bloccato dalla Polizia locale di Castelfranco
Cronaca Castelfranco, 10 Maggio 2021 ore 15:13

Durante un servizio di controllo del territorio equipaggio  del Comando di Polizia Locale di Castelfranco ha fermato un veicolo di nazionalità bulgara al fine di procedere al controllo degli occupanti e relativi documenti e del mezzo.

Documenti contraffatti

Alla guida, una conducente di origini bulgare che agli agenti esibiva i documenti richiesti ai fini della circolazione in Italia. Da un rapido controllo apparivano anomalie su carta di circolazione e certificati ispettivi, al che la donna veniva accompagnata presso il Comando per accertamenti. Il personale dunque ha potuto passare al microscopio i documenti esibiti constatando una serie di certificati di ispezioni tecniche rilasciati dalla autorità di Bulgaria contraffatte.

Immediato il sequestro dei documenti, la conducente è stata successivamente denunciata per reati quali falsità materiale in certificazioni amministrative e uso di atto falso. Pesanti sanzioni anche a carico del veicolo che in ossequio all’art. 207 del Codice della Strada la conducente ha dovuto pagare nell’immediatezza pena il fermo del mezzo.

Esterovestizione

Simili fenomeni sono legati all’esterovestizione dei veicoli ovvero l’uso di mezzi che circolano regolarmente in Italia
senza mai uscire dai confini nazionali ma che recano targhe di immatricolazione estere spesso volte ad eludere controlli e sanzioni, su questo versante attivi i controlli della polizia locale anche grazie alle competenze nel falso documentale.