Menu
Cerca
Servizio straordinario

Vittorio Veneto, controlli a tappeto dei Carabinieri: ecco com'è andata

Un 24enne del posto denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti. In tutto 106 soggetti identificati, 33 veicoli e 3 esercizi pubblici controllati. Sei le multe per violazione delle norme anti Covid.

Vittorio Veneto, controlli a tappeto dei Carabinieri: ecco com'è andata
Cronaca Vittorio Veneto, 01 Giugno 2021 ore 15:44

Servizi rafforzati di controllo del territorio dei Carabinieri di Vittorio Veneto.

Vittorio Veneto, controlli a tappeto dei Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Vittorio Veneto, supportati da personale delle Squadre di Intervento Operativo del 4° Battaglione Carabinieri di Mestre, hanno svolto negli ultimi giorni una serie di servizi straordinari di controllo del territorio nei luoghi ritenuti maggiormente sensibili della città (giardini pubblici di Piazza del Popolo, Villa Papadopoli fra gli altri) e aree limitrofe.

Il bilancio complessivo è stato di 106 soggetti identificati, 33 veicoli e 3 esercizi pubblici controllati. Elevate 6 sanzioni per violazione delle norme anti COVID.

Un 24enne del posto è stato deferito in stato di libertà per detenzione illecita di sostanze stupefacenti: sottoposto a controllo nella giornata di ieri in via Carso di Vittorio Veneto, a bordo di autoveicolo, il giovane veniva trovato in possesso, occultati all’interno di uno zaino, di circa 50 grammi di marijuana e quasi 4 grammi di hashish.

Altri due ragazzi, trovati in possesso, nel corso dei controlli dei militari dell’Arma, di ridotti quantitativi di stupefacente, saranno segnalati quali assuntori alla competente Autorità amministrativa.

Ulteriori servizi dedicati di prevenzione e contrasto dei reati a cura dell’Arma locale sono stati pianificati per i prossimi giorni.