Covid-19 e Fase 2

Zangrillo: “Ipotizzare una seconda ondata in autunno non ha senso, è come dire che a Sant’Ambrogio a Milano nevicherà”

La riflessione del primario del San Raffaele: "Piuttosto prepariamoci a rivivere e a riprendere in mano il nostro futuro".

Zangrillo: “Ipotizzare una seconda ondata in autunno non ha senso, è come dire che a Sant’Ambrogio a Milano nevicherà”
03 Giugno 2020 ore 18:03

Dopo aver sollevato un vespaio di polemiche con la dichiarazione Il Coronavirus clinicamente non esiste più, torna in tv Alberto Zangrillo, direttore delle Unità di anestesia e rianimazione generale e cardio-toraco-vascolare dell’ospedale San Raffaele di Milano, intervenuto oggi, mercoledì 3 giugno 2020,  a ‘L’aria che tira’ su La7.

Zangrillo: “Non ha senso parlare di seconda ondata del virus”

Da Prima la Martesana

Queste le dichiarazioni rilasciate su La7:

“Oggi dobbiamo mantenerci alle evidenze, che ci dicono che la cosa sta prendendo una piega positiva. Ipotizzare una seconda ondata del virus  a settembre o  prima di Natale non ha senso. E’ come se mi mettessi a dire che il giorno di Sant’Ambrogio a Milano nevicherà. Piuttosto prepariamoci a rivivere e a riprendere in mano il nostro futuro, soprattutto dal punto di vista sanitario perché sono state trascurate troppe patologie in questo periodo”.

LEGGI ANCHE: “Il Covid-19 non esiste più” e Zangrillo finisce nella bufera VIDEO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità