Ad Asolo alla scoperta di un tesoro nascosto

Domenica 27 ottobre, due passi in castello dal Teatro Duse alla Torre Civica.

Ad Asolo alla scoperta di un tesoro nascosto
Montebelluna, 26 Ottobre 2019 ore 09:29

Ad Asolo alla scoperta di un tesoro nascosto. Aperto solo in occasione delle manifestazioni e degli spettacoli, il Teatro Eleonora Duse di Asolo è generalmente chiuso al pubblico dei tanti visitatori e dei turisti che ogni giorno si recano al borgo trevigiano. Per soddisfare la loro curiosità, il Museo Civico organizza per domenica 27 ottobre alle ore 11.30 una visita guidata aperta a tutti per scoprire la lunga e ricca storia del teatro asolano: dalle antiche torri agli spazi del castello della Regina Cornaro, sino ai restauri ottocenteschi e al più recente acquisto dell’apparato decorativo da parte della Huisking Foundation di Sarasota, Florida.

Ad Asolo alla scoperta di un tesoro nascosto

L’evento Due passi in castello: le torri e il Teatro Eleonora Duse si articola in una visita guidata al Teatro Eleonora Duse e in seguito alle torri e al camminamento del castello. La Torre Civica, che vanta una storia millenaria alle spalle, ha visto tra le sue mura un intreccio di vicende di cortigiani e religiosi, fino ai prigionieri della Grande Guerra. La Torre Reata invece, parzialmente distrutta e mai più ricostruita, conserva una prigione militare attiva durante la prima guerra mondiale. La terza torre è invece attualmente una villa privata appartenuta a cavallo tra XIX e XX secolo a Pen Browning, figlio del grande poeta inglese Robert Browning. Inoltre dalla Torre Civica sarà possibile godere di una vista impareggiabile sulla pianura e sui pendii del Monte Grappa, oltre ad ammirare i tetti e le stradine di uno dei borghi più belli d’Italia.

Prenotazione obbligatoria

Costo (comprensivo del biglietto d’ingresso): 5€ a persona, gratuito fino al 12 anni.

Per info e prenotazioni:

info@museoasolo.it

347 5735246

www.museoasolo.it