Menu
Cerca
Consorzio di tutela

Asolo protagonista con il 24° Palio dell’Olio extravergine di oliva novello

Quattro produttori asolani ottengono la “gran menzione” al concorso organizzato dal Consorzio di Tutela Olio Extra Vergine di Oliva del Veneto

Asolo protagonista con il 24° Palio dell’Olio extravergine di oliva novello
Cultura Treviso, 04 Marzo 2021 ore 07:43

Ottimi risultati per i produttori olivicoli asolani al Palio dell’Olio Extravergine di Oliva Novello, giunto quest’anno alla 24° edizione. Il concorso, organizzato dal Consorzio di Tutela Olio Extra Vergine di Oliva del Veneto con sede a Verona, è riservato all’olio extra vergine di oliva ottenuto da olive prodotte nella zona a denominazione “Veneto DOP” .

La migliore classificazione

Si propone di stimolare gli olivicoltori e i frantoiani al miglioramento della qualità, individuando le migliori produzioni di oli extra vergini di oliva e favorendone la conoscenza e diffusione al consumatore finale. Nell’elenco dei vincitori dell’edizione 2020/2021 figurano ben quattro produttori di Asolo.

Nella categoria “confezionato”, hanno ottenuto la “gran menzione”, con una valutazione da 90 a 97 punti su 100, le aziende agricole asolane Bernardi Bruno (etichetta “Di Casa Bernardi”), I Due Fratelli Botter (“Crù di San Martino”) e Progress Country & Wine (“Pro Tempore”).  Nella categoria “familiare”, una “gran menzione”, sempre con valutazione da 90 a 97 punti su 100, è andata invece all’asolana Bonetto Michela.

L’extravergine di Asolo

“Asolo è “Città dell’Olio” e l’impegno dei nostri olivicoltori riesce a perpetuare con successo questa antichissima tradizione della nostra terra, puntando sempre alla qualità”, commenta il Sindaco Mauro Migliorini.

“Esprimo i complimenti miei e dell’Amministrazione ai produttori e alle società agricole che hanno ottenuto la “gran menzione” al concorso, portando alto il nome della nostra città. L’olio extra vergine di oliva è una delle eccellenze che consentono di puntare al richiamo del nostro territorio per il turismo enogastronomico, che trova ad Asolo l’opportunità di scoprire e di gustare prodotti tipici di qualità in uno dei borghi più belli d’Italia.”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli