Giovani cineasti montebellunesi crescono

Con la sceneggiatura del cortometraggio “Under” Alessandro Andolfato premiato al Festival di Roma.

Giovani cineasti montebellunesi crescono
Montebelluna, 10 Giugno 2019 ore 09:47

Giovani cineasti montebellunesi crescono. Un gruppo di giovani artisti trevigiani si sta facendo valere nel mondo del cinema. La scorsa settimana, davanti il pubblico del Cinema Eden di Montebelluna, è stato proiettato il cortometraggio “Under”, prodotto da BigReel Production, scritto da Alessandro Andolfato, diretto da Mattia Bello e interpretato da Alberto Mazzalovo e Francesca Mâria. La pellicola, attraverso una narrazione interamente accompagnata dalla musica, racconta la perdita del lavoro e la ricerca dell’affermazione attraverso la passione per la musica, toccando i temi dell’alcolismo e la fine di un amore. Il corto è stato presentato a Roma al Festival Internazionale dei Cortometraggi Tulipani di Seta Nera come partecipante fuori concorso ed è finito fra le pellicole selezionate per essere pubblicate sul sito della Rai. “Questo progetto mi ha trasformato umanamente e professionalmente”, ci racconta Alessandro Andolfato, lo sceneggiatore. “La proiezione a Montebelluna è stata unica, un po’ come se fossimo andati in scena. Ci tengo a ringraziare chi ha lavorato con me e ci ha creduto fino alla fine”.

Dopo aver frequentato l’Accademia di Recitazione e Sceneggiatura diretta dell’autore televisivo di Paolo Bonolis Stefano Jurgens, Alessandro si è trasferito a Los Angeles, dove oggi vive. Da anni ormai sta costruendo una carriera solida nel mondo dello spettacolo, e al momento sta lavorando ad una sceneggiatura importante: la trasposizione cinematografica di un libro che venduto centinaia di migliaia di copie. “Spero di potervi dare al più presto buone notizie. Si tratta de “Il libro di Alice” di Alice Sturiale, un romanzo che ho adorato. Poter lavorare su questo script è un sogno”.

Questo è il link del cortometraggio pubblicato sul sito Rai.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei