Cultura
Ambiente

La Fondazione Otonga dedica un sentiero allo scrittore trevigiano Giuseppe Mazzotti

Il sentiero "Giuseppe Mazzotti" conta un’estensione che in trent'anni è arrivata oltre 2 mila ettari, nel cuore dell’Amazzonia in Ecuador

La Fondazione Otonga dedica un sentiero allo scrittore trevigiano Giuseppe Mazzotti
Cultura Treviso, 30 Gennaio 2021 ore 13:44

L’Associazione Premio Letterario Giuseppe Mazzotti, sostiene un progetto nato 30 anni fa, un sentiero nel cuore dell'Amazzonia, che la Fondazione Otonga dedica al celebre scrittore e saggista trevigiano "Giuseppe Mazzotti".

Il percorso

Il sentiero "Giuseppe Mazzotti" conta un’estensione in trent'anni da 100 fino ad oltre 2 mila ettari, nel cuore dell’Amazzonia collega la località di Otongachi alla Foresta Otonga in Ecuador. La riserva darà la possibilità agli ecoturisti e alle spedizioni internazionali di studiare il ricchissimo ecosistema. All' interno della località, all'ingresso della foresta sono stati sviluppati un Centro di Educazione Ambientale e una Foresteria, che permetteranno di scoprire nuove specie di fauna e di flora.

L'Associazione G.Mazzotti

Il nome di  "Sendero Giuseppe Mazzotti" è stato donato per ringraziare all’Associazione Premio Letterario Giuseppe Mazzotti, la prima a credere nel progetto di creare una riserva protetta in Ecuador quando, in occasione della partecipazione dell’entomologo ad un convegno dedicato all’Amazzonia a San Polo di Piave, Treviso, nel 1992, elargì la donazione che permise di acquistare i cento ettari di terreno iniziali. Da quel momento si è dimostrata sostenitrice del progetto e negli anni ha organizzato diverse raccolte fondi coinvolgendo aziende, scuole e privati, nel 1998 ha presentato il progetto al proprio partner Valcucine che, da allora, attraverso l’associazione Bioforest, garantisce a Otonga un sostegno continuativo.