Nella teca della biblioteca, la chiesa di San Liberale

Un disegno con didascalia nella teca della biblioteca di Castelfranco, è la chiesa di San Liberale.

Nella teca della biblioteca, la chiesa di San Liberale
Castelfranco, 19 Aprile 2019 ore 16:20

Nella teca della biblioteca, la chiesa di San Liberale. Prosegue il percorso espositivo proposto dall’Assessorato alla Cultura e dalla Direzione della Biblioteca nella teca allestita all’ingresso della Biblioteca civica che ospita, mensilmente ed a rotazione, alcuni pezzi dell’Archivio storico cittadino.

Un disegno antico della chiesa di San Liberale

Nel mese di aprile trova spazio un disegno dell’antica chiesa di San Liberale, documento archiviato nella sezione mappe e disegni dell’Archivio comunale che conta di 309 unità ora catalogate e riprodotte in formato digitale ed in parte visibili nel sito web degli archivi di Castelfranco. Il disegno esposto, datato 1751, rappresenta un’istantanea del periodo antecedente presumibile tra gli anni 1700 e 1720.

Nel disegno anche una scritta

Come riportato sul testo descrittivo proposto accanto la teca,

“Nel 1751, la chiesa di San Liberale era stata demolita e il duomo di Preti, era stato eretto sul sedime di essa da ormai 5 anni (1746). Il disegno qui esposto, articolato in una vista in sezione e in una vista in pianta, fotografa perciò, verosimilmente, l’assetto architettonico della chiesa di San Liberale tra il primo e il terzo decennio del Settecento”.

L’antica chiesa di San Liberale, la cui origine risaliva alla fine del XII secolo, in quegli anni versava in cattive condizioni. Dopo il 1724 fu per questo abbattuta per far posto al nuovo Duomo realizzato dall’architetto castellano Francesco Maria Preti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità