Cultura
Nuove nomine

Teatro cittadino, aperte le candidature per far parte del Consiglio di Amministrazione

La selezione, effettuata in base a criteri preferenziali, darà l'opportunità di iniziare un percorso costruttivo con il tessuto associativo

Teatro cittadino, aperte le candidature per far parte del Consiglio di Amministrazione
Cultura Montebelluna, 04 Febbraio 2021 ore 08:40

Aperta la possibilità di presentare la propria candidatura come componente del Consiglio di Amministrazione. Sono 5 le nomine messe a disposizione, incluso il Presidente, della Fondazione “Teatro di Montebelluna”. La scadenza per presentare le domande è fissata per il prossimo 6 marzo.

Il teatro cittadino

La possibilità messa a disposizione è resa possibile in seguito al riconoscimento della personalità giuridica di diritto privato alla Fondazione "Teatro di Montebelluna" avvenuta lo scorso dicembre con l’iscrizione al Registro Regionale delle Persone Giuridiche di diritto privato. La domanda può essere indirizzata al Sindaco, secondo il modello disponibile nel sito del Teatro secondo requisiti di esperienza, competenza ed attitudine professionale, candidabilità, eleggibilità e compatibilità stabiliti dalla normativa e dalle disposizioni vigenti in materia.

Si ricorda che, come prevede lo Statuto, Il CDA è composto da cinque membri:

  • il Presidente, nominato dal Sindaco del Comune di Montebelluna fra figure di specifica e comprovata professionalità, sentita la Commissione Cultura;
  • quattro Consiglieri di comprovata professionalità designati dal Sindaco del Comune di Montebelluna, sentiti la Commissione Cultura, il Fondatore Promotore e i Fondatori ordinari.

La nomina

Il Consiglio di Amministrazione dura in carica 3 esercizi e la carica di Presidente e di Consigliere è a titolo gratuito, fatto salvo un eventuale gettone di presenza determinato dal Consiglio stesso.

Spetta al Sindaco individuare i componenti  attraverso una selezione, effettuata in base a criteri preferenziali quali: esperienze significative attinenti, esperienza amministrativa pubblica o privata, professionalità attinente all’attività o agli scopi, inserimento nella realtà culturale, sociale ed economica del Comune e nel rispetto del principio di pari opportunità uomo-donna.

“Un nuovo volto per il Teatro di Montebelluna, partendo dal Cda della neonata Fondazione. Le figure che faranno parte del Consiglio di Amministrazione avranno l'opportunità di iniziare un percorso costruttivo con il tessuto associativo e di tutte le realtà presenti nel territorio per meglio andare ad inserire il teatro in un contesto ricco di iniziative culturali." spiega l’assessore alla cultura, Debora Varaschin.

"Il teatro dovrà divenire il cuore di un tessuto culturale che vede coinvolte tutte le altre realtà del settore, biblioteca, museo civico, MeVe, Museo dello Scarpone e di tutte quelle realtà minori come punto di riferimento e di coordinamento delle attività” conclude Varaschin.