Come richiedere un prestito con Compass: la guida

Come richiedere un prestito con Compass: la guida
Treviso, 23 Settembre 2020 ore 14:23

Compass è l’operatore finanziario che, dal 1951, esercita attività principale di credito al consumo. Nel corso degli anni, l’azienda ha attraversato una progressiva espansione, grazie alla fiducia accordata dai clienti.

Come richiedere un prestiti a Treviso con Compass

Sono previste due modalità per richiedere un finanziamento con Compass: online e presso una delle filiali, situate in tutto il territorio nazionale; a Treviso, Compass ha una sede in viale Fratelli Cairoli. Scegliendo il prestito online, la pratica sarà gestita in modalità interamente digitale; il primo passo è quello di visitare il sito ufficiale Compass.it e seguire la procedura guidata. I dati da fornire, sia online che in filiale, sono quelli anagrafici e reddituali, unitamente alla posizione lavorativa e all’indicazione del progetto che si intende realizzare con il finanziamento: una ristrutturazione per la propria casa, il matrimonio, l’acquisto di un’auto nuova, il consolidamento di debiti pregressi. L’importo che potrà essere richiesto è compreso tra un minimo di 3.000 euro e un massimo di 30.000 euro; per quanto riguarda la durata, il simulatore online consente di individuare quella più sostenibile, in base alle proprie esigenze. Il risultato della simulazione è un preventivo online, che indica TAN e TAEG, così come la durata, compresa in un arco temporale tra i 24 e i 96 mesi.

I servizi di Compass ai clienti

I clienti che risiedono nel trevigiano hanno a disposizione una filiale Compass a Treviso. I servizi sono erogati da personale esperto e qualificato, includono la consulenza finanziaria personalizzata e dedicata con un esperto Compass. Il personale della filiale fornirà tutte le informazioni necessarie a comprendere quali sono i requisiti e la documentazione da presentare per ottenere un prestito personale, in un solo giorno. Per richiedere prestiti personali a Treviso con Compass, è importante conoscere i requisiti richiesti e che sono illustrati da collaboratori esperti, che supportano il cliente nella scelta della soluzione finanziaria più adatta alle proprie esigenze, attraverso l’analisi della singola situazione e alla luce dei prodotti offerti da Compass.

I prodotti finanziari di Compass

Accedendo al sito Compass o recandosi in filiale, il cliente ha la possibilità di accedere agli altri prodotti finanziari: assicurazioni, la cessione del quinto e le carte di pagamento. Coloro che sono interessati alla cessione del quinto e sono residenti a Treviso e provincia possono ottenere maggiori informazioni presso i consulenti Compass. Alcune indicazioni preliminari saranno comunque utili, come quelle riguardanti le categorie di lavoratori che possono richiedere tale modalità di credito. La cessione del quinto è un finanziamento erogato a favore di pensionati, dipendenti, pubblici e privati, con un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Il rimborso della rata avviene attraverso la decurtazione dell’importo direttamente nella busta paga; l’ammontare mensile non può superare un quinto del totale percepito dal lavoratore o dal pensionato.

Gli altri prodotti Compass: assicurazioni e carte

Compass ha instaurato collaborazioni con altre società, come Europe Assistance, che operano da anni sul territorio nazionale per offrire prodotti assicurativi, a tutela della casa. I programmi Assistenza Casa e Protezione Casa offrono una serie di protezioni in diverse modalità, per avere sempre a disposizione un artigiano esperto nel caso si verifichino guasti agli impianti, 24 ore su 24. La formula assicurativa più completa garantisce un’ampia tutela, che include anche gli elettrodomestici della propria abitazione, con una formula tutto compreso. Le carte di pagamento Compass rappresentano una valida soluzione per le operazioni quotidiane, dagli acquisti presso i supermercati alle spese ricorrenti, come il bollo auto. L’emissione della carta Compass avviene direttamente in filiale; la modalità di rimborso è rateale, con un’ampia flessibilità nella scelta delle rate e degli importi, a partire da 50 euro mensili. A seguito di un’istruttoria, il cliente che ottiene la carta Compass dispone di un fido iniziale di 1.500 euro, con il quale può iniziare subito i propri acquisti.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità