Smog a Castelfranco, l'Ispia Galilei monitora l'aria

Gli studenti dell'Ipsia Galilei hanno monitorato il livello di inquinamento a Castelfranco

Smog a Castelfranco, l'Ispia Galilei monitora l'aria
Economia Castelfranco, 14 Marzo 2019 ore 11:08
Emergenza smog a Castelfranco. Lo hanno rilevato le misurazioni degli studenti dell'Ipsia Galilei, che nei giorni 19,20 e 21 febbraio hanno monitorato il livello di inquinamento dell'aria con alcune strumentazioni specifiche. Gli alunni, coordinati dal Professore Daniele Pauletto,  si sono concentrati sull'emissioni di Pm10 e Pm 2.5, dimostrando come la presenza di pm10 superino del doppio il limite consentito.

PM10

Il PM10 indica un insieme di polveri inquinanti altamente nocive per l’uomo. Si tratta di particelle solide e liquide, di diametro inferiore a 10µm, generate da fenomeni naturali, o più comunemente dai gas di scarico delle automobili o dall’inquinamento degli impianti industriali. Gli effetti irritativi sul tratto superiore dell’apparato respiratorio possono comprendere l’infiammazione e la secchezza del naso e della gola, aggravandosi se le particelle hanno assorbito sostanze acide (come il biossido di zolfo o gli ossidi di azoto).

PM2.5

E’ un insieme di polveri inquinanti con diametro inferiore a 2.5µm, di natura organica o inorganica, che possono presentarsi allo stato solido o liquido. Questo tipo di particolato è in grado di penetrare profondamente nell’apparato respiratorio provocando disturbi acuti e cronici (asma, bronchite, enfisema, allergia) e nell’apparato cardio-circolatorio (aggravamento dei sintomi cardiaci nei soggetti predisposti).

Come proteggersi da questa ondata di inquinamento? Lo stesso docente coordinatore della ricerca consiglia di indossare mascherina di tipo FFP3 dotate di filtro, evitando le versioni più blande che risultano pressochè inutili. <<Se viaggiate in bicicletta, evitate di sostare al semaforo affianco alle macchine. Scegliete percorsi poco trafficati, e se rimanete bloccati nel traffico mentre siete in macchina utilizzando il ricambio d'aria del condizionatore>>.