Cambiamenti climatici e conseguenze sul Veneto

Lunedì primo aprile ad Altivole incontro con il consigliere regionale Andrea Zanoni

Cambiamenti climatici e conseguenze sul Veneto
Politica Castelfranco, 30 Marzo 2019 ore 12:25

Cambiamenti climatici e conseguenze sul Veneto. ‘Il clima è già cambiato: il Veneto che fa?’ è il titolo dell’incontro, organizzato da Iams-Impegno e azione per un mondo sostenibile e Salviamo il paesaggio, in programma lunedì prossimo, primo aprile, ad Altivole. Tra i relatori della serata il consigliere regionale del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Ambiente Andrea Zanoni.

“I cambiamenti climatici sono una realtà con cui dovremmo già adesso fare i conti, anziché nascondere la testa sotto la sabbia, come la Giunta Zaia. L’uragano di fine ottobre 2018, con venti misurati fino a 214 km orari e danni per oltre un miliardo si somma al tornado che nel 2015 ha devastato la Riviera del Brenta. Un’emergenza che per la Regione non è tale, visto che a bilancio non ha messo un euro, mentre questa settimana è stato approvato un Piano casa senza misure davvero incisive per ridurre al massimo le emissioni di anidride carbonica e promuovere l’efficientamento energetico. Ma i temi collegati sono molteplici: dalla legge sul consumo di suolo a quella sulle cave, dal Piano dell’energia a quello sulla tutela dell’aria, passando per la monocoltura del Prosecco, con la perdita di biodiversità e i rischi per la salute”.  L’appuntamento è per lunedì primo aprile alle 20.45 all’Auditorium comunale di Altivole in via Roma, 21 adiacente la  Biblioteca comunale; insieme ad Andrea Zanoni ci sarà Morena Bragagnolo tecnico ambientale e presidente del forum Salviamo il Paesaggio Asolo e Castellana.