Menu
Cerca
Lavori pubblici

Comune di Pederobba, la sede si rifà il look: al via i lavori di ristrutturazione

L'intervento riguarderà in particolare la porzione di fabbricato originaria costruita negli anni ’70. Spesa di circa un milione e mezzo di euro.

Comune di Pederobba, la sede si rifà il look: al via i lavori di ristrutturazione
Politica Montebelluna, 18 Marzo 2021 ore 11:21

Lavori di ristrutturazione della sede comunale di Pederobba al via contando su una serie di contributi ed incentivi. Tutti i numeri.

Comune di Pederobba, la sede si rifà il look

Al via i lavori di ristrutturazione della sede comunale contando su una serie di contributi ed incentivi. Per il mese di aprile 2021 è previsto il via ai lavori di adeguamento/miglioramento sismico e di efficientamento energetico della Sede Municipale, in particolare della porzione di fabbricato originaria costruita negli anni ’70, in quanto trattasi di edificio classificato come “strategico” e “rilevante” ai fine della protezione civile di cui alla O.P.C.M. n. 3274/2003.

“Contestualmente al consolidamento statico, verranno effettuati – precisa l’assessore ai lavori pubblici Doriano Stanghellini –  anche interventi per migliorare l’efficienza energetica del fabbricato con opere di coibentazione delle pareti, con controsoffitti e la sostituzione degli infissi per aumentarne il rendimento e consentendo dunque un risparmio energetico ed una riduzione dei costi di esercizio”.

Le cifre dell’intervento

L’opera che prevede una spesa di € 1.500.000,00 dei quali e 1.114.300,00 per lavori ed € 385.700,00 per somme a disposizione, è stata così finanziata:

  • € 800.000,00 contributo A.V.E.P.A. concesso con D.G.R.V. n. 1970 del 23.12.2019 di cui al bando POR FESR 2014-2020. Asse 5 Rischio sismico e idraulico. Azione 5.3.2 “Interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici strategici e rilevanti pubblici ubicati nelle aree maggiormente a rischi”
  • € 637.017,50 incentivo di cui al Conto Termico 2.0 per la trasformazione degli edifici esistenti in “edifici a energia quasi zero” (Decreto MISE 16/02/2016), concesso dal G.S.E. S.p.A. di Roma
  • € 62.982,50 fondi propri dell’Amministrazione comunale.

Il commento dell’assessore Stanghellini

L’appalto dei lavori è stato aggiudicato alla ditta Impredil s.r.l. unipersonale di Padova che ha offerto il 14,768% di ribasso sul prezzo a base d’asta.

“Siamo davvero soddisfatti per essere riusciti ad avviare i lavori di sistemazione dell’edificio comunale – in un momento particolarmente difficile a causa dell’emergenza socio sanitaria legata al COVID e delle conseguenti maggiori difficoltà finanziarie -.  Riteniamo essere di vitale importanza apportare delle sostanziali innovazioni agli ambienti di lavoro che consentiranno una migliore organizzazione degli uffici comunali e soprattutto un risparmio energetico nel futuro. Confidiamo di garantire senza alcuna interruzione i servizi ai cittadini e di riuscire a riconsegnare all’uso pubblico, entro poco tempo, un immobile rimesso a nuovo e capace di tornare ad essere il cuore delle molte azioni ed attività che dalla sede municipale si irradiano su tutto il Territorio”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli