Menu
Cerca
Governatore abbattuto

Covid, Zaia: "Dal 24 dicembre decade la nostra ordinanza" | +3834 positivi | Dati 19 dicembre 2020

Alla luce del nuovo decreto varato ieri dal Governo, cade il blocco spostamenti tra comuni dopo le 14 previsto dall'ordinanza regionale.

Covid, Zaia: "Dal 24 dicembre decade la nostra ordinanza" | +3834 positivi | Dati 19 dicembre 2020
Politica Treviso, 19 Dicembre 2020 ore 13:07

Punto stampa da Marghera con i dati aggiornati e una ricognizione sul decreto varato dal Governo.

Bollettino aggiornato

Tamponi effettuati nelle ultime 24 ore 58.801, +3.834 positivi (6,52% l'incidenza), ricoverati 3.213, terapie intensive 369 (+4), morti +114, dimessi +170.

"Resta forte la pressione ospedaliera, soprattutto a Verona, ma si comincia a vedere un lieve calo della curva - ha detto Zaia - Bisogna essere tuttavia molto prudenti".

Dal 24 dicembre decade l'ordinanza veneta

Sul decreto legge approvato dal Governo ieri, il Governatore ha commentato:

"Gli effetti della nostra ordinanza decadono dal 24 dicembre, come vi avevo anticipato, essendo entrata in vigore una norma di ordine gerarchico superiore".

Giudizio positivo invece sui ristori decisi subito dal Governo, "anche se non saranno sufficienti", ha sottolineato il presidente della Regione. Nel pomeriggio di oggi poi, sabato 19 dicembre 2020, incontro interlocutorio tra regioni e Governo sul tema della riapertura scuole e altri aggiornamenti.

Vaccino anti Covid

Sull'imminente arrivo del vaccino in Veneto, che prevede un primo lotto di 875 fiale da fare entro 4 ore, Zaia ha confermato che "arriveranno all'azienda ospedaliera di Padova e poi partiremo sul territorio con i soggetti più a rischio, ovvero operatori sanitari e ospiti delle Rsa".

LEGGI ANCHE:

“Tante ciacole, niente opposizione”: striscioni contro Zaia a Treviso e in tutto il Veneto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Decreto di Natale: mix fra zona rossa (nei giorni cruciali) e zona arancione