Squadra

Lista civica Azzolin: “Lavorare per Castelfranco con cuore, coraggio ed energia”

Il sostegno a Maria Gomierato sindaco: "Patto civico per una Castelfranco che riparte".

Lista civica Azzolin: “Lavorare per Castelfranco con cuore, coraggio ed energia”
Castelfranco, 12 Agosto 2020 ore 08:33

La lista civica Azzolin che correrà alle prossime elezioni comunali di Castelfranco Veneto a sostegno della candidata sindaco Maria Gomierato è stata presentata nella piazzetta di via Filzi (piazzetta rossa), spesso scenario di aggressioni da parte delle baby gang, per dimostrare la volontà di presidiare il territorio laddove ci sono dei problemi, come quello della Sicurezza.

Porre rimedio al livello di degrado

La squadra della lista civica Azzolin ha presentato i punti su cui lavorare per il paese, spiegando:

“Castelfranco ha raggiunto un livello di degrado mai visto in questi ultimi anni a cui vogliamo porre rimedio. La nostra squadra è composta da rappresentanti delle frazioni e dei quartieri, esponenti dell’associazionismo, operatori dei vari ambiti del lavoro, del mondo della scuola, della sanità, del sociale. Punta di diamante sono i giovani che si impegnano per un’innovazione del mondo della politica in maniera attiva. Dei 24 candidati l’età media è sotto i 40 anni, con persone che hanno energie e competenze per affrontare i vari ambiti di questa Castelfranco che soffre. La nostra squadra è già divisa in gruppi di lavoro che stanno affrontando in base alle rispettive competenze i temi principali da risolvere per una nuova Castelfranco: difesa del nostro Ospedale, rafforzamento della sicurezza per combattere il degrado, sostegno alle imprese che creano posti di Lavoro, realizzazione di Impianti Sportivi con una Cittadella dello Sport dove trovino posto pista d’atletica, piscina e strutture adeguate per le varie discipline. Per noi è prioritario il rispetto dell’Ambiente anche con l’ultimazione e la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili, avviando progettualità concrete con tempistiche certe per eliminare i passaggi a livello presenti da troppi anni sul nostro territorio. Altro grande tema a Castelfranco è la Scuola: Castelfranco è un polo scolastico di eccellenza che sta soffrendo nell’ultimo periodo, non possiamo continuare a navigare a vista per altri 5 anni perché a rimetterci sono tutti i cittadini”.

Sguardo alle frazioni e quartieri

Hanno inoltre aggiunto:

Frazioni e quartieri sono rappresentati nella nostra squadra con energie e competenze, ma soprattutto con la consapevolezza delle problematiche e priorità da risolvere. Le frazioni e i quartieri sono Castelfranco e noi punteremo sulla valorizzazione della loro identità. I temi che affrontiamo sono tanti perché Castelfranco in questi 10 anni ha fatto troppi passi indietro e nessuno in avanti, noi scendiamo in campo con voglia di lavorare, perché nessuno rimanga indietro. Abbiamo scelto di sostenere come candidato sindaco una donna forte, competente, attiva e appassionata, Maria Gomierato, stringendo un patto civico con un programma costruito e condiviso assieme per una Castelfranco che riparte, una Castelfranco che rinasce. Siamo pronti a rimboccarci le maniche per lavorare con cuore, coraggio e passione alla rinascita della nostra Castelfranco“.

Presentata la squadra

Grazia Azzolin, capolista Lista civica Azzolin ha affermato:

“Lista civica Azzolin non è solo la mia lista ma è soprattutto la lista civica della città, dove si sono impegnati rappresentanti delle frazioni, dei quartieri e dell’associazionismo castellano dei vari ambiti. Tra i presenti oggi c’è il dottor Roberto Pinto presidente dell’associazione Viviamo Borgo Pieve già presidente della Pro Loco, Moreno Favarotto dell’associazione anziani Giorgione. Abbiamo dei giovani ventenni molto attivi, tra cui Sofia Contesso che fa parte del direttivo dell’Associazione Palio e gli studenti di Giurisprudenza Riccardo Giacomazzi e Giulia Vecchiato. Le frazioni sono ampiamente rappresentate con competenza e cuore, con esponenti tra cui Samuele Martignon di Salvatronda, il geometra Stefano Zanchin di Salvarosa, la giovane mamma Erika Visentin, attiva in parrocchia a San Floriano. Presente oggi anche il mondo dell’ospedale e della cura alla persona tramite suoi operatori, con Lorenzo Scatemburlo, che da quarant’anni lavora al San Giacomo, Mario Sirsi, Martina Simeoni, titolare di Badaben per l’assistenza agli anziani. Per passare a commercianti come Piergiorgio De Biasi, fino ad arrivare al mondo dell’associazionismo sportivo con l’allenatore Marco Fabbian e Damiano Favotto, della federazione nazionale pattinaggio, operatore nel settore economico finanziario. Lo sport è anche rappresentato da Alberto Tieppo, insegnante di educazione fisica al Galileo Galilei, di Bella Venezia. La scuola, tema collegato alla famiglia, ha validi rappresentanti, tra cui la professoressa Barbara Grassi e l’insegnante Silvia Bosco, lo chef e docente dell’alberghiero Maffioli Domenico Andolfato, che già stanno proponendo una nuova visione di ascolto delle reali esigenze su questo ambito strategico. Siamo una squadra con un’età media inferiore ai 40 anni. Pronti a rimboccarci le maniche e a lavorare seriamente con coraggio e passione per Casteo!“.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità