Un bilancio “solidale”, Montebelluna verso l’approvazione del consuntivo

L'assessore Adalberto Bordin spiega le scelte fatte nel 2018 dall'Amministrazione comunale

Un bilancio “solidale”, Montebelluna verso l’approvazione del consuntivo
Montebelluna, 31 Marzo 2019 ore 18:41

Un bilancio “solidale”, Montebelluna verso l’approvazione del consuntivo. Il Presidente della Commissione Bilancio e Delegato al bilancio Adalberto Bordin spiega la composizione dell’avanzo e le progettualità in fase di definizione da parte dell’Amministrazione.

“Il bilancio consuntivo del nostro Comune sta approdando in Commissione Bilancio – spiega il Presidente e Delegato al bilancio Adalberto Bordin – e dimostra la bontà delle scelte coraggiose operate dalla nostra Amministrazione: nell’anno 2018 sono stati infatti finanziati gli adeguamenti sismici della scuola primaria di Caonada e dell’Asilo Nido e la costruzione ex novo della scuola primaria di Biadene – Pederiva”.

“La tutela delle fasce più deboli – prosegue Bordin – è sempre stata la nostra priorità e tali importanti lavori di messa in sicurezza dei plessi scolastici ne sono la dimostrazione tangibile, tuttavia, grazie ad una oculata gestione delle risorse, l’avanzo di amministrazione disponibile ammonta a 2 milioni e mezzo di euro e ci consentirà quindi di definire e completare ulteriori progettualità, quali ad esempio l’apertura del percorso Tirindelli, la messa in sicurezza dell’incrocio tra via Bertolini e via De Gasperi e della rotatoria tra via Galilei e via Roma, senza contare le opere già messe in cantiere riguardanti il pozzo artesiano presso le piscine comunali ed il rifacimento della copertura del campo da Hockey di Caonada”.

“Stiamo già da tempo attuando una costante mappatura dei punti critici della città – annuncia il delegato al Bilancio – e a breve le risorse derivanti dall’avanzo disponibile, ci consentiranno di intervenire sul rifacimento delle asfaltature, delle manutenzioni sia ordinarie che straordinarie e della messa in sicurezza di alcuni punti neri della viabilità cittadina. Oltre all’avanzo libero attendiamo a breve il Decreto del Ministero dell’Istruzione che erogherà un finanziamento per circa 3 milioni di euro per gli adeguamenti sismici già finanziati della scuola primaria di Caonada e per la costruzione della scuola primaria di Biadene – Pederiva e ciò consentirà quindi di liberare i mutui attualmente in essere,recuperando ulteriori risorse per la nostra Città”.

Un bilancio “solidale”

“Le risorse impiegate in questi anni dall’Amministrazione per gli interventi sui plessi scolastici – conclude il Presidente Bordin – dimostrano tangibilmente come la tutela delle fasce più deboli sia la nostra priorità, tuttavia, l’oculata gestione del bilancio della nostra Città ha permesso di poter fare affidamento su di un avanzo libero che ci consentirà a breve di intervenire su altre questioni altrettanto prioritarie, quali le manutenzione e la messa in sicurezza dei punti critici della viabilità”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità