Ultimo giorno

Giochi e ampi sorrisi, il saluto finale della 5D della scuola primaria G. Marconi di Montebelluna

Cosima Marcianò: "Si finisce il grande ciclo di studi e ci si rivede in presenza dopo tanto tempo di distanza".

Giochi e ampi sorrisi, il saluto finale della 5D della scuola primaria G. Marconi di Montebelluna
Montebelluna, 14 Giugno 2020 ore 10:14

La pandemia ha allontanato gli studenti che però si sono ritrovati per il saluto finale.

Saluti in sicurezza

La voglia di rivedersi “un ultima volta”, di salutarsi e incoraggiarsi. Sabato 13 giugno 2020 gli alunni della classe 5^D della scuola primaria “G. Marconi” di Montebelluna, assieme alle loro famiglie e il team docente si sono ritrovati per un saluto di fine anno scolastico presso il parco “Le rive di Posmon” di Montebelluna. Per garantire la sicurezza era presente una squadra della Protezione Civile che ha apprezzato la responsabilità e la diligenza nel rispettare le misure di protezione vigenti da parte di tutti.

Lodevole iniziativa

La dirigente scolastica dell’Istituto, Santa Aiello, si è complimentata per l’importante e lodevole iniziativa voluta da genitori, insegnanti e alunni e resa realizzabile grazie all’intervento personale dell’assessore Claudio Borgia e ha colto l’occasione per augurare ai giovani studenti un percorso scolastico proficuo e ricco di soddisfazioni.

Finisce il grande ciclo di studi

Disposti in cerchio, tra commoventi saluti, abbracci virtuali, scambi di incoraggiamento per la nuova realtà scolastica, complimenti per il percorso effettuato, l’insegnante Cosima Marcianò, referente della classe ha affermato con emozione:

“Questo momento è un momento diverso da tanti altri vissuti insieme: si finisce il grande ciclo di studi e ci si rivede in presenza dopo tanto tempo di distanza e quindi è un vero evento per la classe 5^D. Il “Marconi” ha avuto il privilegio di aver avuto una classe con delle famiglie sempre pronte e disponibili, un gruppo strepitoso ed impareggiabile! Non perdete mai la parte di energia, entusiasmo e coraggio che avete dentro di voi, elemento fondamentale che vi farà vivere una vita intensa, straordinaria e felice”.

Il saluto finale urlato a gran voce è stato con le parole magiche “Buona vita a tutti”. La magia del momento è continuata tra giochi e corse spensierate come buon auspicio per la nuova esperienza scolastica.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità