VOLLEY

Finale di Champions League. Imoco Conegliano pronta alla battaglia col Vakifbank Istanbul

La sfida più attesa tra le formazioni più forti del mondo. In migliaia davanti alla tv e qualche tifoso anche all'esterno del palasport

Finale di Champions League. Imoco Conegliano pronta alla battaglia col Vakifbank Istanbul
Sport Conegliano e Valdobbiadene, 30 Aprile 2021 ore 12:42

E' tutto pronto a Verona, dove domani, sabato 1 maggio, si giocano le Superfinals della Champions League. Alle 17
A. Carraro Imoco Volley-VakifBank Istanbul per il titolo femminile, alle 20.30 Kedzierzyn Kozle- Itas Trentino per quello maschile.

Gara di altissimo livello

Le pantere di Conegliano vanno alla caccia della loro prima Champions League; sono ancora imbattute (63 gare consecutive) e hanno conquistato in questa stagione Supercoppa, Coppa Italia e Scudetto. Le avversarie del Vakifbank hanno già trionfato in Europa 4 volte negli ultimi 10 anni e hanno trionfato nel campionato turco. Ci sono solo 3 precedenti tra i due club: finale di Champions 2017 (Vakifbank-Imoco 3-0), semifinale di Champions 2018 (Vakifbank-Imoco 3-2), semifinale Mondiale (Imoco-Vakifbank 3-2).

"E' una partita che aspettiamo da mesi se non ormai da anni - dice Daniele Santarelli, coach A.Carraro Imoco Volley - , ci sono tutti i presupposti per una grandissima partita tra due squadre che rappresentano il meglio della pallavolo femminile europea e forse mondiale. Al Vakifbank non invidio nessuna giocatrice perché quelle che ho sono il meglio che io potessi desiderare, invece mi piacerebbe avere l'esperienza, la qualità tecnica e il palmares di vittorie di coach Guidetti che è un allenatore top da cui imparare tanto.

Le due squadre arrivano preparate all'evento, prevedo una partita lunga ed equilibrata dove l'aspetto mentale e quello tecnico verranno curati al massimo e ci vorrà anche tanta tenuta fisica e lucidità per interpretare al meglio tutte le situazioni che il match presenterà. Domani sono convinto sarà un grande spettacolo, ci sono campionesse che hanno vinto tutto e tanta qualità, purtroppo l'unico neo è che non ci potranno essere i nostri tifosi e il palasport pieno, ma sappiamo che da casa ci seguiranno tutti e giocheremo per dare loro una grande gioia".

In campo le giocatrici migliori

Paola Egonu e Isabelle Haak sono le attaccanti principali, da cui squadre e spettatori si attendono molto. Ma anche gli altri ruoli sono ottimamente coperti con atlete di talento, che si sfideranno anche alle Olimpiadi di Tokyo: De Gennaro, Sylla, Hill, Folie, De Kruijf e Wolosz dalla parte di Conegliano, Ognjenovic, Gabi, Bartsch, Rasic, Gunes e Aykac per il Vakifbank daranno vita ad una gara spettacolare.

"La Champions è il trofeo che ci manca - ricorda la capitana Joanna Wolosz - , sono a Conegliano da quattro anni e ci siamo sempre andati vicini, ma per una ragione o per l'altra non siamo mai finora riuscite a raggiungere l'obiettivo. Domani ci riproviamo. Da due anni questo gruppo fortissimo sta lavorando per questo momento, siamo una squadra con obiettivi e sogni comuni, conto che domani saremo tutte al 100% per giocare la nostra migliore partita nell'occasione più importante.

Con loro abbiamo il grande ricordo della semifinale del Mondiale, una partita speciale per noi che vincemmo dopo una fantastica rimonta che ci insegnò a non mollare mai, in nessuna situazione, ma anche ci ricordiamo di tre anni fa a Bucarest dove furono loro a rimontarci nel tie break della semifinale. Daremo il massimo anche per i nostri tifosi che purtroppo non possono essere con noi fisicamente, ma ci sono sempre stati vicini anche in questa stagione di lontananza fisica e che in questi giorni ci hanno fatto sentire in ogni modo il loro affetto. So che da casa faranno il tifo e...noi li sentiremo da lontano!"

Tifosi presenti e grande copertura mediatica

Qualcuno invece ci sarà... Dovrebbero essere una trentina i fans che raggiungeranno Verona per salutare la squadra all'ingresso del palasport (rispettando le normative di sicurezza e distanziamento) e far sentire la loro vicinanza alle Pantere, pur non potendo entrare al palasport visto che il match si svolgerà a porte chiuse.

La copertura televisiva in Italia sarà massima per le Super Finals che saranno trasmesse in diretta da RAI 2, Rai Sport HD e da SKY Sport Uno sul canale 201. Su Sky il salotto pre e post partita sarà in onda su Sky Sport Arena (204) e Sky Sport 24 (200) I collegamenti di Sky e Rai inizieranno nel pomeriggio con ampi approfondimenti prima e dopo la trasmissione in diretta delle partite. Diretta anche in streaming (a pagamento) su Eurovolley.tv e su Facebook (non per l’Italia) acquistando il biglietto virtuale. Grande copertura planetaria dell’evento con 31 paesi collegati in diretta in tutto il Mondo.