"Il Montebelluna Calcio continuerà a esistere"

Montebelluna Week ha intervistato l'avvocato Maran: "La famiglia ha deciso, manca solo la firma".

"Il Montebelluna Calcio continuerà a esistere"
Sport Montebelluna, 22 Giugno 2019 ore 11:39

"Il Montebelluna Calcio continuerà a esistere". Il Montebelluna Calcio è salvo. Mancherebbe soltanto la firma e l’ufficializzazione, ma c’è ormai la certezza che la storia centenaria della blasonata società biancoceleste andrà avanti. Tra martedì e mercoledì prossimi potrebbe arrivare l'ufficializzazione del passaggio di proprietà. Ne parla il settimanale Montebelluna Week, oggi in edicola, che ha intervistato l'avvocato Paolo Maran, colui che, per conto della famiglia Brombal, sta conducendo le trattative per la cessione della società biancoceleste: "Sono arrivate numerose proposte sulle quali il criterio di scelta non ha visto l’offerta più alta, ma quella che desse più garanzie di solidità e di continuità con il lavoro svolto da Marzio Brombal, come è il preciso volere della famiglia. E quest’ultima avrebbe già individuato la proposta più adeguata perché la società possa passare di mano, portando avanti con prestigio i colori biancocelesti. Restano da definire gli ultimi dettagli, ma una cosa è certa: il Calcio Montebelluna continuerà a esistere".

Questo mentre sta per iniziare il countdown per l’iscrizione al campionato di serie D. Scatterà il prossimo 6 luglio, sei giorni dopo, il 12 luglio alle ore 18, il termine ultimo per completare l'iscrizione. Nei giorni scorsi era stata avanzata anche una proposta da parte del procuratore internazionale di calcio Alessio Sundas che aveva dato la sua disponibilità nel ricercare sponsor e che aveva già fornito un elenco di possibili nuovi acquisti per rinforzare la squadra, oltre a un programma per arrivare ad avere uno stadio di proprietà e una squadra femminile. Maggiori dettagli si possono trovare sul settimanale Montebelluna Week.