Le Mans, Giorgio Sernagiotto è al 18esimo posto

Erano 61 gli equipaggi alla partenza di una 24 Ore che ha regalato anche forti emozioni.

Le Mans, Giorgio Sernagiotto è al 18esimo posto
Sport Montebelluna, 16 Giugno 2019 ore 20:07

Domenica 16 giugno 2019, ore 15.00

Ecco la bandiera a scacchi, c’è Roberto Lacorte alla guida della “47”, al diciottesimo posto nella classifica generale

Al traguardo il bolide giunge nella classifica generale in diciottesima posizione. Un gran bel risultato che fa ben sperare per il FIA WEC WORLD, 8 corse di grandissimo fascino in giro per il mondo a partire da settembre.

C'è stato un dramma dell'ultimo minuto nel campo Toyota Gazoo Racing di nuovo quest'anno, quando la Toyota Toyota TS050 n. 7 ha perso il comando della vettura sorella numero 8 dopo una foratura. Sébastien Buemi, Kazuki Nakajima e Fernando Alonso formano l'equipaggio vincente. Toyota è il primo costruttore giapponese a vincere la 24 ore di Le Mans due volte. Una terza vittoria nel 2020 darebbe loro il diritto di mantenere il trofeo.

La classifica

Adesso festa per tutti.

Un ultimo rabbocco

Stanchi ma felici: Mirko e Giorgio Sernagiotto

La solitudine del pilota

Ultime curve

La 24 Ore di Le Mans è terminata.

Nei prossimi incontri vi relazioneremo su ciò che è avvenuto anche dietro alle quinte.

Buona giornata a tutti e buon riposo al team, ai piloti e agli addetti dell’organizzazione.

Grazie anche a Emanuel.