Margherita Panziera da urlo

Ai campionati italiani 2’05″72 sui 200 dorso in vasca lunga, record e miglior prestazione al mondo della stagione per la nuotatrice di Montebelluna

Margherita Panziera da urlo
Sport Montebelluna, 06 Aprile 2019 ore 20:55

Margherita Panziera da urlo. La nuotatrice di Montebelluna timbra un 2’05″72 sui 200 dorso in vasca lunga, primato italiano e miglior tempo mondiale della stagione. Il risultato lo ha ottenuto ai campionati italiani assoluti in svolgimento a Riccione. Il tempo, che potrebbe valere anche una medaglia olimpica, le fa staccare il biglietto per i Campionati del Mondo che si terranno dal 12 al 28 luglio 2019 a Gwangju, in Corea del Sud. Margherita Panziera, nata il 12 agosto del 1995 a Montebelluna, 180 centimetri di altezza per 65 chilogrammi di peso, è cresciuta nel Monte Nuoto. La sua specialità è il dorsom nel quale sembra proprio essere la stella emergente a livello mondiale. Ora gareggia per le Fiamme Oro ed è tesserata al Circolo Canottieri Aniene di Roma. Nel suo palmares vanta già un bronzo mondiale in vasca corta, un oro e un bronzo agli Europei di Glasgow, 5 ori un argento e un bronzo ai Giochi del Mediterraneo. Alle Olimpiadi in Brasile, nel 2018, nei 200 dorso si classificò 17esima, fermandosi alle batterie con un tempo di 2'10"92, oltre cinque secondi in più del tempo fatto registrare oggi, sabato 6 aprile, a Riccione. Margherita Panziera è stata recentemente ospite dell'istituto Einaudi Scarpa (nella foto) per la rassegna "I Valori dello Sport"