Baseball

Metalco Dragons: l’ultima fatica prima della sosta sarà la gara contro il Bolzano

Moccia: "Vogliamo mantenere la nostra identità, quella di una squadra capace di lottare inning su inning contro chiunque per mantenere la vetta della classifica".

Metalco Dragons: l’ultima fatica prima della sosta sarà la gara contro il Bolzano
Castelfranco, 01 Agosto 2020 ore 09:16

Una gara attesa

Una stagione da protagonisti

La doppia pesante vittoria colta dai Metalco Dragons al Gavagnin di Verona sabato scorso ha chiuso per i castellani il primo terzo di una stagione vissuta fin qui da protagonisti fatta di 5 vittorie ed una sola sconfitta sinonimo di primato in classifica. L’ultima fatica prima della sosta sarà rappresentata dalla gara in programma domenica a porte chiuse al Tantillo contro il Bolzano, già doppiamente sconfitto all’esordio ad inizio luglio al Lazzarini. Una sorta di intergirone obbligato che terminerà a fine agosto con il calendario che poi proporrà a settembre le ultime 4 gare di una stagione regolare priva di retrocessioni che alla prima di ogni girone regalerà l’accesso alle finali che stabiliranno le promosse in serie A1. I trentini sono reduci dal doppio confronto interno contro il Modena terminato in pareggio, con gara 1 vinta dai padroni di casa all’ultimo inning imitati poi dagli ospiti in gara 2.

La rosa sarà al completo

Gianluca Moccia alla vigilia del match afferma:

“c, fatta eccezione per il nostro esterno centro Lorenzo Montagner infortunatosi ad un dito nel match di sabato scorso contro il Verona. Vogliamo mantenere la nostra identità, quella di una squadra capace di lottare inning su inning contro chiunque per mantenere la vetta della classifica. Non sarà facile contro un Bolzano diretta concorrente al primato che già ci ha messo in difficoltà all’esordio, ma al solito punteremo al massimo risultato.”

Ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale e reduci dalla doppia sconfitta interna inflitta dal Bollate le Metalco Thunders cercheranno sabato a Bussolengo i primi punti sfidando al comunale le locali padrone di casa. Specchiasol sta vivendo una stagione più complicata del previsto, con l’unica vittoria a tabellino colta all’esordio stagionale in gara 1 contro il Caronno. In una classifica dominata dal Bollate a riposo il Saronno cercherà di mettere a segno a Caronno una doppietta che gli consentirebbe di agganciare in vetta alla classifica le cugine lombarde.

Coach Igor Ongarato ha affermato:

“Andiamo con fiducia a Bussolengo a sfidare le campionesse d’Italia in carica. Contro il Bollate ho visto una reazione d’orgoglio della squadra. Ma anche tanti errori, specie in fase difensiva, a cui stiamo cercando di porre rimedio lavorando molto sul campo.”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità