Menu
Cerca

Treviso calcio, la situazione del girone D di Promozione

Treviso calcio, la situazione del girone D di Promozione
Sport 21 Dicembre 2017 ore 10:36

21Un primo posto, raggiunto disputando cinque partite, che mette in chiaro le cose: l’obiettivo deve essere quello di tornare il prima possibile a calcare quei campi che, in effetti, rispecchiano il valore e la storia di una delle società più importanti della regione Veneto.

Sono in tanti a scommettere che il Treviso sarà in grado di tornare ben presto a scendere in campo per affrontare competizioni importanti. La serie cadetta, in fondo, è l’habitat naturale di questa società, a patto che ci sia un progetto serio e ben definito che possa guidare questa rinascita e tenerla viva e in salute nel corso degli anni.

Certo che affrontare un campionato di Serie B, al giorno d’oggi, non è facile, sia dal punto di vista finanziario che anche sotto il profilo sportivo. Infatti, ci sono numerose squadre che possono rappresentare una vera e mina propria vagante e si può perdere o vincere contro qualsiasi squadra, dato che tutte le compagini giocano ogni turno con il coltello fra i denti.

Gli appassionati di scommesse sul mondo del calcio lo sanno perfettamente e sono ben consci di come puntare sulla Serie B si possa considerare un azzardo maggiore rispetto a tante altre puntate che appaiono un po’ più semplici da azzeccare. In tal senso, però, uno dei consigli migliori da seguire è quello di studiare con grande cura e attenzione le varie statistiche, tenendo conto anche di un aspetto importante come la sicurezza nel momento in cui si sceglie di creare un conto di gioco su un sito di scommesse Italia. In tal senso, è fondamentale controllare sempre e comunque la presenza del marchio ADM o AAMS, vera e propria garanzia che quello specifico portale operi rispettando tutti quei crismi che sono previsti a livello normativo dalla legge italiana in questo ambito.

La classifica del Girone D di Promozione

Il primo posto, come detto, è saldamente nelle mani del Treviso, che sta già provando una mini fuga. In questo inizio di campionato, l’unica squadra che è riuscita a reggere l’urto della formazione trevigiana, corrisponde al Fontanelle, che ha gli stessi punti, 15, anche se ha disputato una partita in più, totalizzando cinque vittorie e una sconfitta in sei partite.

Di conseguenza, per il Treviso, il recupero del match non disputato potrebbe voler dire già un primo abbozzo di fuga, dato che con la sesta vittoria in sei gare potrebbe volare a quota 18 punti e cercare di mettere già un primo gap da ampliare nel corso della stagione.

Al terzo posto troviamo il Ponzano, a quota 11 punti, subito seguito dal Fossalta Piave, a 10 punti. Immediatamente dietro troviamo anche Lovispresiano e Julia Sagittaria, che hanno entrambe 9 punti. A 7 punti c’è il Conegliano che è sceso in campo solamente quattro volte e potrebbe, quindi, rilanciarsi anche in ottica primi posti con due vittorie consecutive. Sempre a 7 punti troviamo anche Calcio Santa Lucia e Godega, mentre il Vazzola è fermo a 6 punti in sei gare. Il Calcio Limana a 5 punti precede il Vedelago a quota 4, mentre a 3 punti c’è un gruppone formato da Città di Caorle, Union QdP e Villorba Calcio. Infine, a 2 punti ci sono Noventa e Cavarzano Oltrardo, mentre il fanalino di coda è il Ponte Crepaldo Eraclea, che in quattro vittorie non è mai riuscito né a pareggiare e nemmeno a vincere.

Il percorso del Treviso fino ad ora

Se la prima giornata e la terza giornata sono state rinviate, rispettivamente contro Fossalta Piave e Città di Caorle, ecco che il Treviso ha vinto tre match in trasferta, a Cavarzano, sul capo del Ponte Crepaldo Eraclea e con il Julia Sagittaria, battendo in casa il Villorba Calcio e il Calcio Santa Lucia, totalizzando 12 reti segnate e solo 2 gol subiti in cinque gare.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli