Un successo per la “Gravel Mat” di Asolo

Un successo per la Gravel Mat di Asolo, che ha visto partire fra le sue fila più di 200 partecipanti.

Un successo per la “Gravel Mat” di Asolo
Montebelluna, 26 Aprile 2019 ore 10:38

La prima edizione della Gravel Mat de Asol si è conclusa all’insegna del successo! Complice una splendida giornata di primavera che ha illuminato il paesaggio della Pedemontana e malgrado la concomitanza con altre manifestazioni ciclistiche di rilievo, si sono presentati alla partenza quasi 200 partecipanti con la voglia di pedalare in allegria alla scoperta di nuove vie. I sinceri complimenti, i sentiti ringraziamenti e persino gli applausi di un gruppo di “gravelisti” dopo l’arrivo sono stati i più belli e genuini premi per il direttivo dell’ASD Ciclista Pazzo.

Un successo annunciato

Grazie a Radio Luce e al passa parola, alla vigilia della manifestazione, gli organizzatori avevano già capito che questo raduno, prevalentemente destinata agli appassionati della gravel – la prima del genere sul territorio-, aveva raggiunto il suo obiettivo, ma mancava la prova del fuoco. Alle luci dell’alba di domenica 31, prima che si alzasse il sole che ha poi generosamente baciato l’intera giornata, la prima Gravel Mat de Asol ha animato il villaggio delle Emozioni Venete a Casella d’Asolo da dove partiva l’avventura. Fin dalle 7 del mattino i primi ciclisti si aggiravano nei dintorni, felici e sereni, perché non dovevano gareggiare ma più semplicemente pedalare alla scoperta di nuovi scenari guidati dalla traccia GPS inviata la vigilia a tutti gli iscritti. Ritirato il ricco pacco gara, contenente fra gli altri una maglietta ricordo con una bottiglia personalizzata di rosso della Marca, e dopo aver firmato sul plexiglass –come i corridori al giro d’Italia- si sono lanciati allegramente sugli sterrati dell’asolano chi per il percorso “corto” (circa 60 km) chi per il “lungo” (circa 120 km) potendo contare su 2 ristori abbondantemente forniti, una assistenza meccanica presso l’officina dei Cicli Premier ed un super buffet a conclusione al Garden Relais di Borso del Grappa. Paradossalmente, il difficile sarà ripetersi l’anno prossimo, a grande richiesta dei partecipanti, facendo tesoro dell’esperienza maturata e magari con la speranza di annoverare nuovi sponsor per una fattiva collaborazione. Intanto l’ASD Ciclista Pazzo ringrazia chi ha creduto alla loro iniziativa e contribuito alla sua realizzazione e vi invita tutti all’anno prossimo !

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità