Eventi
Tempo libero

Cosa fare a Treviso e provincia: gli eventi del weekend (17 e 18 luglio 2021)

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Treviso e provincia: gli eventi del weekend (17 e 18 luglio 2021)
Eventi Treviso, 16 Luglio 2021 ore 12:27

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Treviso e provincia. Ecco i nostri consueti consigli per sabato 17 e domenica 18 luglio 2021.

Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend del 17 e 18 luglio 2021

TREVISO. Palco in città

  • Sabato 17 luglio ore 21:00

Rassegna teatrale di commedie brillanti in lingua e/o dialetto. Questo sabato la compagnia "Tarvisium teatro" mette in scena "I primi veneti sulla luna" di Giovanni Giusto

Info e biglietti: Ingresso libero e gratuito.

Dove: Chiostro della chiesa di Santa Margherita

TREVISO/VILLORBA. Arena della Marca - Veneto Oltre 2021

  • Domenica 18 luglio - ore 21:00

Domenica 18 luglio ci sarà l’Omaggio a Ennio Morricone che vedrà la partecipazione del maestro Diego Basso in qualità di direttore, di Andrea Griminelli, flautista di fama internazionale, del Coro Lirico Opera House con oltre una sessantina di strumentisti e dell’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana.

Presso Ippodromo Sant'Artemio, Villorba (TV). Concerti presso l'ippodromo di Treviso. Ingresso: a pagamento

Organizzatore e info
Zenit Srl

Indirizzo via Igino Castellarin, 28 Ronchis (UD)
Telefono 0431 510393
E-mail info@zeniteventi.com
Sito web http://azalea.it

MASER. VENETO FESTIVAL 2021

  • Sabato 17 luglio - ore 20:30

I "Solisti Veneti" diretti dal Maestro Giuliano Carella debutteranno alle ore 20.30 con “La Serva Padrona”, Intermezzo buffo per tre caratteri di Giovanni Battista Pergolesi. L’appuntamento è a Villa Barbaro a Maser.

I Solisti Veneti ed il Direttore artistico e musicale Giuliano Carella, insieme al regista Aldo Tarabella, proporranno una vivace edizione scenica del famoso Intermezzo di Pergolesi suggestivamente ambientato e contestualizzato nell’architettura palladiana di Villa di Maser. Accanto al valore storico e artistico della musica e al “valore aggiunto” dato dall’eccezionale ambientazione, Aldo Tarabella coinvolgerà attivamente il pubblico trasformandolo, grazie proprio all’informale ed extra teatrale mise en espace, da passivo spettatore a parte integrante della scena e dell’azione.

Info e biglietti: Biglietti acquistabili in prevendita sul nostro sito, presso Villa di Maser (martedì, sabato e domenica, ore 10-18) e IAT Ufficio Turistico di Asolo (Piazza Garibaldi, 73 – tel. 0423529046).
In caso di pioggia l’evento sarà recuperato domenica 18 luglio.

Dove: Villa Barbaro - Maser

CONEGLIANO. Mostra "Conegliano. Una storia da rivedere. Fotografie (1872-1954)"

  • Dal 29 maggio al 25 luglio 2021 - orario: venerdì, sabato, domenica e festivi 10.30-12.30 / 15.00-19.00

Palazzo Sarcinelli. Il Comune di Conegliano con la collaborazione dell’Associazione Inquadra e della Professoressa Lorena Gava presenta: Conegliano. Una storia da rivedere. Fotografie (1872-1954).

Ingresso libero
La mostra ripropone l’esposizione realizzata a Palazzo Sarcinelli nel 2004 dal titolo: “Foto di famiglia con città. Conegliano e il suo territorio (1872-1954)”, curata da Laura Armellin, Luciano Caniato, Giuseppe Palugan e Roberto Ros e documentata nel volume di Storiadentro, Rivista di studi storici, N. 3 nuova serie del 2004.
A distanza di anni, dato l’importante valore delle fotografie che raccontano la storia di Conegliano fatta di persone e luoghi, viene ripresentata gran parte della collezione, custodita nei depositi comunali, al fine di offrire alla città e a tutti i visitatori un itinerario nella  memoria collettiva che significa appartenenza ad una “storia nazionale e mondiale”, come si legge a pag.III del volume citato di Storiadentro.
La mostra intende sostanzialmente ripercorrere le sezioni nelle quali era stata suddivisa la precedente esposizione e, in generale, far ri-emergere i tratti salienti che hanno caratterizzato l’epoca compresa tra la seconda metà dell’800 e la prima metà del ‘900. Fra tutti, l’emancipazione femminile e a seguire il mondo contadino, le fabbriche, l’emigrazione, la religiosità, la scuola, lo sport e il tempo libero. Si tratta di un corpus di immagini fortemente suggestivo che traccia i cambiamenti, le evoluzioni di una Città e del suo territorio, sullo sfondo delle molteplici vicende  personali, famigliari e collettive.
Forti dell’ampio successo di critica e di pubblico registrato nel 2004, siamo certi che  l’esposizione saprà nuovamente coinvolgere l’attenzione e la sensibilità pubblica nella convinzione che rivedere il passato aiuta a comprendere e analizzare il presente per progettare il tempo e la vita futura.

VITTORIO VENETO. Città della musica

  • sabato 17 luglio - ore 21:00

LUCIO & LUCIO Omaggio a Dalla e Battisti. “LUCIO & LUCIO” è un emozionante omaggio alla musica di Dalla e Battisti, grazie alla magnifica voce di Lorenzo Campani, cantautore bolognese, già interprete dei ruoli di Quasimodo e Clopin in “Notre Dame De Paris” di Riccardo Cocciante. Campani fa parte anche del CET (Centro Europeo di Toscolano) sotto la supervisione di Mogol. In questa serata ad accompagnarlo sul palco ci sarà una band di musicisti di prim’ordine: Max Pasut al basso, Marco Vattovani alla batteria, Marco Locatelli alla chitarra e Luigi Buggio alle tastiere.

Dove: Piazza Giovanni Paolo I, Ceneda, Vittorio Veneto

Biglietti: Ingresso libero con offerta responsabile. Posti limitati.

  • Domenica 18 luglio - ore 21:00

Musica afro e funk con i Savana Funk.  I Savana Funk incarnano l'essenza della live band unendo funk, rock e blues con jam incendiarie, groove irresistibili e una presenza scenica coinvolgente. La band partecipa a decine di importanti festival e rassegne. Nell’estate del 2019 suonano davanti a decine di migliaia di persone presenti ai concerti estivi di Jovanotti, facendo anche delle lunghe jam session sul palco con Lorenzo. Nello stesso anno sono ospiti a Propaganda Live, il seguitissimo programma su La7. Un nuovo album intitolato “Tindouf”, il quarto della band, è uscito nella primavera del 2021.

Dove: Piazza Giovanni Paolo I, Ceneda, Vittorio Veneto

Biglietti: Ingresso libero con offerta responsabile. Posti limitati.

Informazioni

Pro Loco Vittorio Veneto - Ufficio Turistico di Vittorio Veneto:
Viale della Vittoria n. 110 - tel. 0438/57243 - fax 0438/53629
mail iat@comune.vittorio-veneto.tv.it

ALTIVOLE. Festival Centorizzonti!

Il Festival si propone di far scoprire o ri-scoprire i borghi del territorio attraverso una serie di eventi culturali. Altivole ospita la prima serata del festival con lo spettacolo "Il primo miracolo di Gesù", tratto da "Mistero Buffo" di Dario Fo e Franca Rame, con la regia di Eugenio Allegri e l'interpretazione di Matthias Martelli. Il primo miracolo racconta l’emigrazione di Gesù e della sua famiglia da Betlemme e di come il piccolo Gesù riesca a farsi accettare dai bambini di un’altra città inventando il miracolo degli uccellini fatti con la creta; una giullarata esilarante sui temi attualissimi dell’emigrazione, del lavoro e dell’integrazione costruita sull’inimitabile paradosso comico e grottesco del teatro di Fo, che alla fine lascia le menti in ebollizione, la gioia nel cuore e il sorriso sulle labbra. In caso maltempo lo spettacolo si terrà all’auditorium Ferrari.

Dove: Brolo di Villa Pasqualigo, Altivole

Info e biglietti: Il costo del biglietto d'ingresso è di 10 euro e si può acquistare in loco, un'ora prima dello spettacolo, oppure online su www.eventbrite.it

Per la prenotazione obbligatoria contattare:

info@echidnacultura.it
tel 3711926476 (orari ufficio)
3409446568 (il giorno di spettacolo)