Eventi

E se piove a Pasquetta? Cosa fare a Treviso e provincia lunedì 1° aprile 2024

Qualcuno sicuramente non si lascerà abbattere dal maltempo e tenterà lo stesso di mettersi a grigliare, per tutti gli altri proponiamo una serie di idee da prendere in considerazione durante il Lunedì dell'Angelo

E se piove a Pasquetta? Cosa fare a Treviso e provincia lunedì 1° aprile 2024
Pubblicato:
Aggiornato:

A leggere un titolo simile, sicuramente vi sarà venuto un colpo al cuore. Il Lunedì dell'Angelo, conosciuto anche come Pasquetta, è sinonimo di una giornata di allegria e spensieratezza, caratterizzata da momenti di svago in compagni di amici e familiari, solitamente trascorsi a fare grigliate o pic-nic all'aria aperta. Quest'anno, tuttavia, sarà forse per la sfortunata coincidenza con il 1° aprile, giorno del popolare Pesce d'Aprile cioè quello dedicato agli scherzi, le condizioni metereologiche non sembrano essere favorevoli.

A Treviso e in provincia, infatti, le previsioni meteo ci raccontano di una Pasquetta all'insegna dell'instabilità, una giornata variabile che alternerà schiarite a momenti nuvolosi e di pioggia. Qualcuno sicuramente non si farà abbattere da questa avversità e tenterà lo stesso di mettersi all'opera con il barbecue. Per chi invece ha già rinunciato a malincuore alla grigliata, proponiamo qui di seguito alcune idee e iniziative da prendere in considerazione per Pasquetta.

52esima Mostra del Cartizze e Valdobbiadene DOCG

Tra le attività da prendere in considerazione per la giornata di Pasquetta 2024 c'è la 52esima edizione della Mostra del Cartizze e Valdobbiadene Docg a San Pietro di Bornazza. L'evento si terrà da sabato 30 marzo a domenica 14 aprile 2024.

La mostra è visitabile nei seguenti orari:

  • Sabato, domenica e festivi: 10.00 – 24.00
  • Giorni feriali: 18.00 – 24.00
  • Pasqua: 15.00 – 24.00
La locandina dell'evento

La Mostra del Cartizze e Valdobbiadene Docg fa parte della Primavera Conegliano e Valdobbiadene Prosecco 2024, manifestazione che fino a giugno vedrà tutta una serie di eventi assolutamente da non perdere dedicati al Prosecco.

Tornando alla Mostra del Cartizze e Valdobbiadene Docg, la sala della degustazione dei vini sono aperte dalle 18 alle 24 per i giorni feriali e dalle 10 alle 24 nei giorni festivi. Nella giornata di lunedì 1° aprile 2024, si terranno i seguenti eventi:

  • ore 9,30: Su e giù per i vigneti - passeggiata tra i vigneti
  • ore 10: Esposizione mercatino artigianale
  • ore 12: Tradizionale spiedo (prenotazione obbligatoria al 3339641885)
  • dalle 15 alle 18: Complesso Riproduzione Casuale
  • ore 19: Apertura sala gusto e gastronomia

Per maggio informazioni:

  • sanpietrodibarbozza@gmail.com
  • Tel. Mob. +39 333 964 1885

Mostre in provincia di Treviso lunedì 1° aprile 2024

In caso di pioggia ecco alcune mostre che si possono visitare in provincia di Treviso.

Futurismo di carta. Immaginare l’universo con l’arte della pubblicità

  • Dall'1 marzo al 30 giugno 2024
La mostra "Futurismo di carta"

Al San Gaetano, il Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso propone, dal primo marzo al 30 giugno, “Futurismo di carta”, parte seconda, con il sottotitolo “Immaginare l’universo con l’arte della pubblicità”.

La mostra, curata da Elisabetta Pasqualin con la collaborazione di Sabina Collodel, è dedicata agli anni che precedono il secondo conflitto mondiale, quando, tra il 1930 e il 1940, il futurismo raggiunge l’apice del suo sviluppo, con l’aeropittura che, trasposta in grafica, esalta il volo e le imprese aviatorie, la vista dall’alto per riplasmarsi nell’avvicinamento al surrealismo.

I manifesti, e altrettanto la pittura, riflettono il clima del momento. In un’Italia che sta trasformandosi da paese agricolo a industriale, con l’industria aereonautica e quella automobilista al centro della scena.

Le cronache enfatizzano le imprese solitarie di aviatori italiani, i nuovi eroi popolari. Le ali italiane battono ogni record di velocità, distanza, altezza e diventano la testimonianza evidente di uno stato nuovo, potente, protagonista della scena mondiale. Cresce l’orgoglio nazionale, attentamente catalizzato dalla propaganda del regime fascista.

La sede sarà aperta a Pasqua e a Pasquetta nei seguenti orari:

  • Domenica di Pasqua: aperto 10-18
  • Lunedì dell'Angelo Pasquetta: apertura straordinaria 10-18

Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Fabio Bucciarelli - The world we live in

  • Dal 23 marzo al 26 maggio 2024

 

La mostra del fotoreporter Fabio Bucciarelli "The world we live in" è visitabile dal 23 marzo al 26 maggio 2024 a Palazzo Todesco di Vittorio Veneto.

Nei tre piani del palazzo sono installate più di 130 fotografie "del mondo in cui viviamo, dai conflitti, alle situazioni di emergenza climatica all’esodo di milioni di persone in cerca di un futuro migliore", immagini da Gaza al Sudan del Sud, dal Brasile al Messico, dall’Ucraina nel Donbass nel 2014 all’invasione russa del 2022; il viaggio continua attraverso The Dream e l’esodo infinito di milioni di persone, fino al più recente conflitto fra Israele e Hamas.

La mostra è aperta venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 o su prenotazione. Sarà aperta anche lunedì 1 aprile 2024 in occasione di Pasquetta negli stessi orari.

Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale.

Out of Place. Arte e storie dai campi rifugiati nel mondo

  • Dal 7 marzo al 30 giugno 2024
Foto di Fondazione Imago Mundi - Gallerie delle Prigioni da Facebook

Fondazione Imago Mundi presenta da giovedì 7 marzo a domenica 30 giugno 2024 presso la sede espositiva delle Gallerie delle Prigioni a Treviso la mostra "Out of Place. Arte e storie dai campi rifugiati nel mondo".

L’esposizione, curata da Claudio Scorretti, Irina Ungureanu e Aman Mojadidi, prende le mosse dalla più recente collezione di Imago Mundi, che, nel suo percorso di mappatura globale dell’arte contemporanea, ha chiamato a raccolta 162 artisti che vivono o hanno vissuto in campi per rifugiati e hanno realizzato le 174 opere in formato 10x12cm, tratto distintivo di Imago Mundi Collection, esposte in mostra.

L’essenza del progetto sta nella pluralità di storie che, distribuite nei cinque continenti, testimoniano come la condizione di rifugiato sia accidentale e rivendicano ciascuna la propria unicità. In questo modo, i rifugiati non sono una massa indistinta di persone senza volto, assumono invece i contorni nitidi di singoli individui, ciascuno con la propria vicenda unica e irripetibile, che ha affidato alla tela.

La mostra sarà aperta anche nelle giornate di domenica 31 marzo e di lunedì 1 aprile dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30,

Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale.

Cats in Venice

  • Dal 17 marzo al 6 aprile 2024

Dal 17 marzo 2024, giornata nazionale del gatto, è in mostra a Pieve di Soligo un'esposizione di Marianna Zampieri dedicati ai gatti e a Venezia.

La mostra sarà visitabile fino al 6 aprile 2024 presso l'Auditorium Battistella - Moccia ad ingresso libero.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali