Follina

Brandiva un’ascia e un coltello sulla soglia di casa a Follina: denunciato

Ha terrorizzato i vicini per alcune ore, poi l'arrivo dei Carabinieri. Il 30enne romeno era in evidente stato di alterazione.

Brandiva un’ascia e un coltello sulla soglia di casa a Follina: denunciato
Vittorio Veneto, 25 Marzo 2020 ore 10:03

Denunciato dia carabinieri un 30enne residente a Follina. Vicini terrorizzati.

Era in evidente stato di alterazione

I Carabinieri della Stazione di Col San Martino hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso, per il reato di porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, il soggetto F.D. classe 1990, nato in Romania, disoccupato, incensurato, residente in Follina.

Brandiva un’ascia e un coltello da cucina

Il fatto risale alla notte tra il 23 ed il 24 marzo 2020, quando, su segnalazione degli abitanti della zona, la pattuglia dei Carabinieri è giunta presso l’abitazione di F.D. dove questi si trovava fuori dall’ingresso in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche, che brandiva con le mani un’ascia ed un coltello da cucina. All’intimazione dei militari di deporre gli strumenti, F.D. gettava a terra l’ascia ed il coltello, recuperati dai Carabinieri e posti sotto sequestro. Successivamente veniva richiesto l’intervento dei sanitari dell’ospedale di Conegliano che procedevano ad eseguire il T.S.O. nei confronti del soggetto.

Vasi di fiori danneggiati in giardino

Durante l’ispezione dell’abitazione, all’interno del cortile dove affaccia l’appartamento di F.D., i Carabinieri hanno rilevato dei vasi da fiori rovesciati e rotti, di cui non è stato possibile accertarne la proprietà, ma che probabilmente sono stati danneggiati da F.D. durante il suo stato di alterazione.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei