Attualità
110 e lode!

Alessandra prima laureata alla cattedra Unesco di Firenze con una tesi sulle Colline del Prosecco

Il lavoro della giovane di Assisi ha già prodotto una pubblicazione scientifica su una rivista internazionale. Le congratulazioni di Zaia e Montedoro.

Alessandra prima laureata alla cattedra Unesco di Firenze con una tesi sulle Colline del Prosecco
Attualità Conegliano e Valdobbiadene, 27 Luglio 2022 ore 09:00

La tesi di Alessandra, giovane di Assisi, sulle Colline Unesco di Conegliano e Valdobbiadene. Le congratulazioni del presidente Zaia e di Marina Montedoro.

Alessandra prima laureata alla cattedra Unesco di Firenze con una tesi sulle Colline del Prosecco

“Da una giovane di Assisi viene la conferma della rilevanza delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene come modello di sito Unesco-Patrimonio dell’Umanità e del loro valore culturale. È la prima laureata nell’ambito della Cattedra Unesco istituita a Firenze e per la tesi ha scelto proprio le nostre colline. Basterebbe questo impegno per tributarle il nostro apprezzamento ma dobbiamo aggiungere anche le congratulazioni per il meritatissimo 110 e lode”.

Così il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, esprime le sue felicitazioni ad Alessandra Bazzurro. Discutendo una tesi sul territorio trevigiano nella lista dei siti Unesco, è la prima studentessa ad aver raggiunto la laurea alla Cattedra Unesco della Scuola di Agraria dell’Ateneo fiorentino.

“La tesi della neodottoressa Bazzurro ha già avuto le attenzioni di una rivista internazionale come ricerca scientifica – conclude il Governatore -. Una ulteriore conferma del valore della sua ricerca ma anche dell’attenzione per il paesaggio, l’ambiente e lo sviluppo sociale delle nostre colline”.

Le congratulazioni della presidente Montedoro

"Complimenti ad Alessandra Bazzurro che, come prima laureata con lode nell’ambito della Cattedra UNESCO, ha acceso le luci sulle nostre meravigliose Colline del Prosecco e le ha portate già all'attenzione di una rivista scientifica internazionale. Sono i giovani che erediteranno questo Patrimonio ed è quindi motivo di grande orgoglio vedere che le nuove generazioni sono impegnate nello studio e nella ricerca di questo territorio unico al mondo, frutto del lavoro instancabile dei suoi viticoltori".

Così Marina Montedoro, Presidente dell'Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, commenta la tesi dedicata al paesaggio agroforestale del territorio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene fatta da Alessandra Bazzurro, prima laureata nell’ambito della Cattedra UNESCO, istituita presso la Scuola di Agraria dell’Università di Firenze. La tesi di laurea di Alessandra Bazzurro ha già prodotto una pubblicazione scientifica su una rivista internazionale.

Lo studio è stato sviluppato nell’ambito delle attività del piano di gestione del sito UNESCO coordinate dalla cattedra, presieduta dal Prof. Mauro Agnoletti. La Cattedra UNESCO per il paesaggio del patrimonio agricolo è sostenuta dalla Commissione Nazionale UNESCO, il Ministero delle Politiche Agricole, il Consiglio d’Europa, la FAO e l'Unione Mondiale Forestale, favorendo un approccio interdisciplinare a scala nazionale e internazionale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter