Attualità
Domenica l'apertura ufficiale

Tutto pronto per il "Natale sotto le mura 2021" a Castelfranco Veneto

Domani l’anteprima, mentre domenica l’apertura ufficiale. Da stasera si accendono le luci natalizie in centro. Mercatini aperti dal 27 novembre al 9 gennaio 2022.

Tutto pronto per il "Natale sotto le mura 2021" a Castelfranco Veneto
Attualità Castelfranco, 26 Novembre 2021 ore 16:20

Sesta edizione di Natale sotto le mura, manifestazione che animerà tutti i week end della Città del Giorgione, fino all'Epifania.

Tutto pronto per il "Natale sotto le mura 2021" a Castelfranco

E’ tutto pronto a Castelfranco Veneto per l’avvio della sesta edizione di Natale sotto le mura che animerà tutti i week end della Città del Giorgione, fino all'Epifania.

Organizzata dal Comune - assessorato alle attività produttive - in collaborazione con Ascom, la rassegna allieterà il centro cittadino dal 27 novembre al 9 gennaio tutti i week end (sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.30), i giorni festivi e la settimana precedente il Natale. Da questa sera si accenderanno anche le luminarie in centro, ad allietare il periodo natalizio; nelle frazioni il Comune, che da due anni copre interamente il costo dell’installazione, ha optato per un segno luminoso benaugurale. L’intera rassegna gode di un contributo regionale ottenuto nell’ambito dei Distretti del commercio per 15mila euro circa.

LEGGI ANCHE:

Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 27 e domenica 28 novembre 2021

L’anteprima si terrà domani, sabato 27 novembre 2021, mentre domenica 28 novembre alle 17.00 è prevista l’apertura ufficiale con un brindisi augurale alla presenza del sindaco, Stefano Marcon, e della vicesindaco e assessore alle attività produttive, Marica Galante.

Proposte per tutti i gusti

Sono 27 le casette di legno, posizionate nei Giardini Pubblici prospicienti le mura del Castello nel lato Piazza Giorgione, che offriranno le migliori specialità enogastronomiche e artigianali: 11 le casette destinate alla somministrazione di cibi e bevande, 8 quelle di commercio e artigianato ed altrettante di alimentari e prodotti tipici.

Molto ampia l'offerta di oggettistica, di addobbi per la casa, di idee regalo e di creazioni di bigiotteria sia artigianale che commerciale: dai bijoux alle borse fatte a mano. Non mancano le casette per ristorarsi e acquistare prodotti per la tavola come soppressa, cotechino, formaggi e vari prodotti tipici da accompagnare con un caldo vin brulè, con un punch o con una buona tisana. Il tutto in un'atmosfera fiabesca con intrattenimenti musicali trasmessi in filodiffusione e dal vivo con il gruppo di zampognari.

Novità di quest’anno le rappresentazioni del presepe vivente e degli antichi mestieri in programma sabato 4 dicembre, domenica 12 e domenica 19 dicembre, nel pomeriggio, nella parte superiore dei giardini, adiacente alle mura, grazie alla partecipazione dell’associazione Gruppo teatrale Collalto e alla Borgate con la Pro Loco di Riese Pio X.

I commenti

Spiega il sindaco, Stefano Marcon:

“E’ indubbio che la già bella Castelfranco Veneto con il periodo natalizio acquisisce ancora più fascino. Merito di quella felice intuizione che l’amministrazione comunale, su impulso dell’assessore e ora vicesindaco Galante, ebbe qualche anno fa nel voler trasformare i giardini delle mura in un villaggio incantato. E’ un biglietto da visita eccezionale per la nostra Città sia dal punto di vista commerciale che culturale e turistico: un valore aggiunto che, per location e scenografia, rende i Castelfranco Veneto davvero unica in questo periodo”.

Commenta la vicesindaco e assessore alle attività produttive, Marica Galante:

“Dopo la versione minima dello scorso anno, più contenuta rispetto alle prime edizioni a causa del Covid - torniamo a pieno regime con la sesta edizione di Natale sotto le Mura. Qualità e calore uniti alla bellezza unica della location: sono questi gli ingredienti dei mercatini castellani che in questi anni stanno acquistando crescente interesse richiamando persone anche da fuori provincia diventando così un polo di attrazione turistica e commerciale a tutto vantaggio del territorio e del commercio locale”.

Aggiunge Pierluigi Sartorello, presidente Confcommercio Ascom Castelfranco Veneto:

“Tutto quello che può dare lustro e creare indotto per la Città di Castelfranco Veneto è positivo e condiviso anche dalla nostra associazione di categoria e Natale sotto le mura in questi anni ha dimostrato di essere un’iniziativa di successo sia dal punto di vista sociale ma anche commerciale con benefici concreti e tangibili anche per i negozi del centro che, grazie alla grande affluenza di persone ai mercatini, possono trovare nuovo impulso per le proprie attività”.

Il mercatino è comodamente raggiungibile da una navetta gratuita che parte dal parcheggio del Foro Boario e dal piazzale della Coop di via Valsugana.