Ideeuropee di Treviso

“AmalgaMenti”: progetto di co-working che ospita nuovi talenti

Nuovo progetto dell'agenzia Ideeuropee di Treviso, protagonisti sono tre ragazzi, esperti del mondo web e della comunicazione

“AmalgaMenti”: progetto di co-working che ospita nuovi talenti
Cronaca Treviso, 23 Dicembre 2020 ore 20:21

Si va verso la seconda edizione del progetto di co-working gratuito “AmalgaMenti”, ideato e promosso dall’agenzia di comunicazione integrata di Treviso Ideeuropee, protagonisti sono tre ragazzi, esperti del mondo web e della comunicazione.

Il progetto AmalgaMenti

L’idea di fondare un luogo di lavoro condiviso grauito nasce dall’agenzia di comunicazione Ideeuropee per dare vita ad un posto dove più persone professionalmente indipendenti, che lavorano su differenti settori del web, possano trovare un luogo di stimolo, creatività e unione, oltre al fatto di ridurre la spesa per l’utilizzo di un ambiente di lavoro.

Il tutto è nato grazie anche alla collaborazione con i Giovani Imprenditori di Assindustria Venetocentro, Ca’ Foscari Alumni e Campus Treviso-Ca’ Foscari, “AmalgaMenti”, dove ha sede infatti il Pastificio, la casa di Ideeuropee e di Subject 832, ambiente in cui si respira uno spirito da laboratorio artigianale di una volta, riletto però in chiave moderna.

Il fondatore

“Al bando lanciato dall’agenzia Ideeruopee hanno inviato le loro candidature moltissimi giovani, tutti talentuosi, abbiamo scelto Alessia, Remo e Alfio per questo nuovo progetto, ragazzi determinati e brillanti, saranno loro ad occupare per un anno le postazioni allestite all’interno del Pastificio” spiega Piergiorgio Paladin, fondatore e guida di Ideeuropee nonché ideatore del Pastificio. “Crediamo possano essere i nostri compagni ideali per questa avventura e speriamo sia un’occasione di crescita professionale per loro.”

I tre partecipanti

Molti lavori, come nell’ambito della comunicazione, della grafica, della pubblicità, permettono differenti possibilità, molto spesso da varie agenzie, essere freelance permette di sfruttare la possibilità di accogliere sempre nuove opportunità. Questa la scelta dei tre giovani aderenti al progetto AmalgaMenti; come sostiene Alessia, 32 anni nata a Udine, ma residente a Susegana, che dopo la sua esperienza all’estero in Australia ha deciso di essere indipendente con il suo lavoro in modo da gestire più clienti anche dagli Stati Uniti, si occupa di pubblicità in rete, la sua professione è PPC Specialist.

«Per svolgere il mio mestiere mi bastano un portatile e una buona connessione. L’ideale per una come me che ama viaggiare, meglio se in camper e in mezzo alla natura» sostiene Alessia.

Dopo la laurea in Comunicazione multimediale e Tecnologie dell’informazione a Udine, Remo, 32anni residente a Treviso, si è specializzato in progettazione e sviluppo grafico di siti web per aziende o studi professionali. Tra i lavori realizzati finora, ha firmato ad esempio anche il
webdoc sull’esperienza di Emergency in Afghanistan intitolato “Storia di una pallottola”, realizzato in collaborazione con Studio Magoga.

Trevigiano con origini campane, Alfio, 27 anni, dopo aver frequentato la Scuola Holden di Torino e la redazione web di Radio Deejay a Milano, intraprende la strada da ghostwriter. Scrive biografie, racconti, favole, romanzi: plasma storie come fossero pezzi di legno grezzo, dando voce a protagonisti realmente esistiti o frutto della sua fantasia. «A chi mi chiede in che cosa consista la mia attività, semplicemente rispondo: scrivo» afferma Alfio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità