Carabinieri

Centro commerciale Conè di Conegliano, tenta di rubare una borsa ma viene arrestata

Denunciato invece un 48enne ivoriano di Asolo che era uscito di strada in modo autonomo a Vedelago con l'auto a noleggio. Era ubriaco: patente ritirata.

Centro commerciale Conè di Conegliano, tenta di rubare una borsa ma viene arrestata
Castelfranco, 05 Novembre 2020 ore 11:33

Coinvolto in una fuoriuscita di strada autonoma avvenuta in via Nazionale, a Vedelago, propiziata da un tasso alcolico oltre il limite. Arrestata invece una donna che aveva tentato il furto al Centro commerciale Conè di Conegliano.

Denunciato un 48enne ivoriano di Asolo

Denunciato dai Carabinieri di Istrana un uomo del 1972, J.A.N., ivoriano residente ad Asolo, pregiudicato, coinvolto in una fuoriuscita di strada autonoma avvenuta in via Nazionale, a Vedelago, mentre era a bordo di una Twingo presa a noleggio. L’uomo, sottoposto ad alcoltest, è stato trovato con un tasso di 0,89 g/l. Patente ritirata e denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Conegliano, taccheggio sventato al Conè

Il Nucleo operativo Radiomobile di Conegliano ha arrestato una donna, V.N., disoccupata e con precedenti, che assieme a una complice ora resasi irreperibile, aveva preso una borsetta Moschino del valore di 180 euro all’interno del Centro commerciale Conè, in via San Giuseppe 25, per l’esattezza nel negozio Kitchen-Accent. La donna ha tentato in qualche modo di superare i controlli antitaccheggio, ma è stato prontamente bloccata.

LEGGI ANCHE:

Finti mediatori di opere d’arte: “Le vendiamo noi all’estero”. Invece si sono intascati 140mila euro!

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità