Menu
Cerca
Treviso

Confartigianato Marca Trevigiana, Rete imprese: una strategia di sviluppo vincente

Sala riunioni Confartigianato Imprese Marca Trevigiana – Piazza delle Istituzioni, Treviso

Confartigianato Marca Trevigiana, Rete imprese: una strategia di sviluppo vincente
Cronaca Treviso, 07 Febbraio 2020 ore 09:45

Si terranno in Sala riunioni Confartigianato Imprese Marca Trevigiana – Piazza delle Istituzioni, Treviso.

Confartigianato Marca Trevigiana, Rete imprese: una strategia di sviluppo vincente

Due incontri, l’11 febbraio e il 3 marzo prossimi, dedicati alla presentazione del contratto di rete muovendo dalle testimonianze dei protagonisti. Una disamina dettagliata dei requisiti che devono connotare i partecipanti alla rete, degli obiettivi che devono essere condivisi, della strategia che deve essere pianificata e concertata oltre che dell’inquadramento giuridico della stessa e dell’assistenza assicurata dal sistema associativo Confartigianato per la sua costituzione. Lavorare in “rete” rappresenta un’occasione di crescita per le imprese e per i lavoratori, permette di conseguire benefici non raggiungibili individualmente, come ad esempio un maggior potere contrattuale verso l’esterno, la realizzazione di investimenti con ripartizione dei costi e una maggiore flessibilità nella gestione delle risorse umane.

I numeri certificano l'affidabilità del modello

I numeri certificano che il contratto di rete, modello di aggregazione flessibile e innovativo, nel rispetto dell’autonomia delle imprese, permette di accrescere la loro competitività e capacità d’innovazione attraverso un “programma comune” e un rafforzamento della collaborazione. Nell’arco degli ultimi sei anni le reti realizzate nella nostra provincia sono passate da 36 a 231 agli inizi del 2020, rappresentando circa il 30% di quelle costituite in Veneto. I soggetti retisti sono 523 nella Marca, il 19% del complessivo regionale. Numeri che attestano l’importanza crescente che il mondo imprenditoriale trevigiano riconosce a questa specifica forma di aggregazione.

Il programma

Nel corso del primo appuntamento, fissato l’11 febbraio presso la sede di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana – Piazza delle Istituzioni, Treviso- interverrà l’avv.to Eva Bredariol, per illustrare gli elementi motivazionali sottesi alla creazione di una rete, gli aspetti legali correlati al suo riconoscimento. Matteo Perinotto e Primo Scappin, rispettivamente presidenti  di ArtinRete e 3C Rete di Marca, riporteranno l’esperienza maturata negli anni all’interno delle realtà trevigiana e castellana con il supporto tecnico dell’esperto Luca bandiera. A seguire nell’incontro del 3 marzo saranno approfonditi gli aspetti organizzativi e gestionali della costituzione della rete oltre a quello dell’applicazione della specifica normativa in materia di salute e sicurezza grazie agli apporti dei referenti associativi. Gli incontri promossi, a titolo gratuito per gli imprenditori di tutti i settori produttivi, beneficiano del contributo della Camera di Commercio Treviso-Belluno.