Commozione

Dall’abbandono sul ciglio della strada alle amorevoli cure, Zeno torna a sorridere – VIDEO

Moltissime le persone che fin da subito si sono mobilitate per accudirlo.

Treviso, 20 Ottobre 2020 ore 09:54

Le sue giornate sono ricche di amore e abbracci.

E’ in buona salute

Sorride ed è amato da tutti il piccolo Zeno, il bambino che è stato abbandonato nella notte tra mercoledì 14 e giovedì 15 ottobre 2020 a Verona e nello specifico tra Via Tevere e via Chioda, avvolto in una coperta di lana. Il pianto del piccolo, quella notte, aveva raggiunto un cittadino pakistano che stava andando al lavoro in bici. Immediata la chiamata al 113 per chiedere aiuto e metterlo in salvo.

Si mobilitarono in molti

Sono veramente molte le persone che quella sera e nei giorni a seguire si mobilitarono per trovare un riparo o per accogliere il bambino che è stato chiamato Zeno dai sanitari della Pediatria dell’ospedale di Borgo Trento. Fin da subito l’amministrazione aveva trovato una soluzione, un riparo per il piccolo in previsione della dimissione dall’ospedale di Borgo Trento dov’era stato portato per verificarne lo stato di salute. Nel mentre gli agenti proseguivano con le indagini per riuscire a trovare i genitori. Persino Barbara d’Urso aveva portato all’attenzione la storia del piccolo che era stato abbandonato nel cuore della notte.

Proseguono le cure

genitori sono stati individuati grazie alla segnalazione della connazionale che li ospitava. Ora il piccolo Zeno trascorre le sue giornate tra l’amore, le cure e gli abbracci del personale della Pediatria dell’Ospedale della Donna e del Bambino a Borgo Trento.

4 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità