Cronaca
Grande cordoglio

Domani l'ultimo saluto a Michele De Vecchi: nella "sua" Sernaglia sarà lutto cittadino

Firmata l'ordinanza dal sindaco Villanova, visto il grande cordoglio suscitato nella comunità dalla prematura scomparsa del 25enne.

Domani l'ultimo saluto a Michele De Vecchi: nella "sua" Sernaglia sarà lutto cittadino
Cronaca Vittorio Veneto, 19 Novembre 2021 ore 14:57

Domani, sabato, l'ultimo saluto a Michele De Vecchi, giovane consigliere comunale di Sernaglia della Battaglia stroncato da un arresto cardiaco mercoledì scorso mentre si allenava nella corsa sulle colline di Collalto.

Domani l'ultimo saluto a Michele De Vecchi

Domani, sabato 20 novembre 2021, sarà lutto cittadino per la scomparsa del giovane concittadino e consigliere comunale Michele De Vecchi, stroncato da un arresto cardiaco mercoledì scorso mentre si allenava nella corsa sulle colline di Collalto.

Il sindaco Mirco Villanova, preso atto della profonda commozione suscitata nella comunità dall’evento luttuoso, ritenuto opportuno e doveroso, e interpretando il comune sentimento della popolazione, ha firmato l’ordinanza che proclama il lutto cittadino in concomitanza con la celebrazione dei funerali del consigliere De Vecchi che si terranno, appunto, domani, sabato, alle ore 15 nella chiesa arcipretale di Santa Maria Assunta, per unirsi in tal modo al dolore dei famigliari e della comunità.

«La ferita è profonda, fatta innanzitutto dallo sconfinato dolore per Michele, per i suoi familiari, per quanti a lui erano e sono vicini - afferma il sindaco Villanova - Ma questa partenza non diventerà assenza. Ognuno di noi ha un ricordo, un motivo di gratitudine, un legame di affetto o la condivisione di un momento di confidenza con Michele, il quale ha saputo, seppure per un breve periodo che lo ha visto ricoprire la carica di Consigliere Comunale, riconoscere in questo ruolo un dovere da compiere, un servizio da rendere, un contributo da offrire con discrezione e rispetto. Non è il momento per una commemorazione, ma un momento in cui vogliamo rinnovare quanto Michele ha saputo testimoniare e dare».

L’ordinanza dispone la partecipazione dell’Amministrazione Comunale alla cerimonia funebre con il gonfalone, la bandiera della sede comunale a mezz’asta, l’osservanza di un minuto di silenzio in memoria di Michele in occasione del primo consiglio comunale utile. Inoltre, in concomitanza con le esequie, invita i cittadini, le organizzazioni politiche, sociali, economiche e produttive ad esprimere la loro partecipazione al lutto cittadino, nelle forme ritenute più opportune, in segno di raccoglimento e di rispetto.