Cronaca
Conegliano

Donna incinta travolta dall'auto "impazzita": alla guida un balordo drogato e senza patente

La 28enne rischia di perdere il bambino. E' successo nel tardo pomeriggio di ieri a Parè di Conegliano. Il pirata ha tentato la fuga ma è stato fermato.

Donna incinta travolta dall'auto "impazzita": alla guida un balordo drogato e senza patente
Cronaca Conegliano e Valdobbiadene, 05 Novembre 2021 ore 10:34

Donna incinta travolta dall'auto "impazzita" a Conegliano: alla guida un 41enne albanese sotto l'effetto di cocaina e senza patente. L'uomo è fuggito dopo l'investimento ma è stato fermato dai Vigili. La donna rischia di perdere il bimbo.

Donna incinta travolta dall'auto "impazzita"

Rischia di perdere il bimbo che porta in grembo. Sono ora d'angoscia per una 28enne di origini nigeriane, ricoverata in ospedale dopo che nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 4 novembre 2021, è stata travolta da un'auto "impazzita" a Parè di Conegliano, lungo via Einaudi.

Alla guida della vettura, finita contro una pensilina della fermata dell'autobus, un 41enne albanese residente a Vittorio Veneto, denunciato per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, fuga da incidente stradale, lesioni gravissime nonché guida senza patente (gli era già stata ritirata per un altro incidente che causò il ferimento di un altro automobilista e in cui per giunta risultò positivo all'alcooltest).

Il pirata, sotto l'effetto di cocaina, è subito fuggito dopo l'investimento cercando di far perdere le proprie tracce ma è stato poi rintracciato e fermato dalla Polizia locale di Conegliano. Stava passeggiando, in evidente stato di alterazione, in zona Susegana. Portato in ospedale, dove è stato piantonato, è risultato appunto positivo alla cocaina.

Sul grave episodio indaga ora la Procura di Treviso. La donna, ferita ma non in pericolo di vita, ne avrà per circa un mese. Nelle prossime ore verrà sottoposta a un esame ginecologico per accertare le condizioni del piccolo.