Giardini del Sole di Castelfranco, derubano anziana pensionata: in manette due donne

Il furto, avvenuto sabato scorso al centro commerciale, sventato dal provvidenziale dei carabinieri. Obbligo di dimora per droga anche per un 40enne.

Giardini del Sole di Castelfranco, derubano anziana pensionata: in manette due donne
Castelfranco, 13 Gennaio 2020 ore 15:07

Giardini del Sole di Castelfranco, derubano anziana pensionata: in manette due donne

Nel pomeriggio di sabato 11 gennaio, a Castelfranco Veneto, all’interno dell’area del Centro Commerciale “I Giardini del Sole” di via Dei Carpani, il Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia castellana ha arrestato due donne pregiudicate di origine bulgara, di 26 e 22 anni, senza fissa dimora, in flagranza di reato di furto aggravato in concorso. Le due donne, già conosciute alla giustizia per fatti analoghi, avevano distratto, con la scusa di chiedere informazioni, un’anziana pensionata di Castelfranco, e mentre una delle indagate intratteneva la vittima, l’altra riusciva con una mossa fulminea ad asportarle, dall’interno della borsa, il portafoglio contenente 200 euro in contanti, 2 carte di credito ed effetti personali. Appena accortasi del furto, la signora ha chiesto aiuto, immediatamente sono intervenuti sul posto i Carabinieri impegnati in un servizio di prevenzione dei furti, che hanno bloccato le ladre recuperando tutta la refurtiva, che è stata subito restituita alla vittima. Le indagate sono state accompagnate presso gli uffici della Compagnia di Castelfranco, dove venivano arrestate per furto aggravato in concorso e trattenute nelle camere di sicurezza.

Cocaina in casa: arrestato un 40enne castellano

Inoltre, nella tarda serata di venerdì 10 gennaio, a Castelfranco Veneto, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno proceduto all’arresto di un 40enne del luogo, il quale, sottoposto a perquisizione all’interno dell’abitazione e di immobili nella sua disponibilità, veniva trovato in possesso di 10,4 grammi di cocaina e materiale vario per il confezionamento della droga. L’indagato è stato dapprima collocato in regime di arresti domiciliari, questa mattina, dopo, la convalida dell’arresto, è stato sottoposto all’obbligo di dimora.

LEGGI ANCHE: Sventato furto al caveau della banca: è caccia ai malviventi

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità