Le attività

Polizia locale Castelfranco, bilancio di ottobre: non solo Covid. Preso anche un “pirata” della strada

Nell’ultima settimana invece un cittadino è stato colto durante un controllo nell’area della stazione a bordo di una bicicletta rubata.

Polizia locale Castelfranco, bilancio di ottobre: non solo Covid. Preso anche un “pirata” della strada
Castelfranco, 03 Novembre 2020 ore 16:16

Rispetto delle norme anti Covid e non solo nel bilancio della Polizia locale castellana nel mese di ottobre.

Il bilancio delle attività ad ottobre

La Polizia locale di Castelfranco Veneto fa il bilancio delle attività svolte nel mese appena concluso.

“Quello appena conclusosi è stato un mese di Ottobre sicuramente particolare per la situazione pandemica che tutti i cittadini stanno vivendo, con un monitoraggio costante del rispetto delle norme anticontagio Covid 19, rispondendo a numerose segnalazioni dei cittadini sia telefoniche che scritte”.

Polizia locale Castelfranco, bilancio di ottobre: non solo Covid. Preso anche un "pirata" della strada

Prosegue poi la nota proveniente dal Comando di via Avenale, guidato da Patrick Rocca:

“Istituti dei presidi fissi negli orari di punta in prossimità della stazione delle corriere e nei luoghi di maggior aggregazione con un’ampia opera di sensibilizzazione soprattutto verso i più giovani all’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, sanzionato invece un cittadino di rientro dai paesi dell’est Europa per violazione dell’isolamento fiduciario“.

Non solo Covid: denunciato un “pirata” della strada

Non solo Covid, nel mese appena trascorso:

“Numerosi gli interventi a seguito di chiamate al pronto intervento soprattutto per soccorso e rilievi sinistri stradali, 3 le persone deferite all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebrezza, un soggetto invece denunciato per omissione di soccorso e fuga, dopo aver colliso con due giovani ragazze in fase di attraversamento pedonale (fortunatamente senza gravi conseguenze) l’automobilista ha ripreso la marcia senza nemmeno scendere dal mezzo. Le indagini per risalire all’identità sono state rapide e risolutive grazie anche alla collaborazione dei cittadini, nell’arco delle 24 ore la persona veniva rintracciata presso la propria abitazione”.

Gli altri episodi

E infine:

“Un soggetto residente nel veneziano invece è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e rifiuto di fornire le proprie generalità, si interponeva senza motivo interrompendolo in un servizio volto all’identificazione e controllo di soggetto terzo. Infine nell’ultima settimana un cittadino è stato colto durante un controllo nell’area della stazione a bordo di una bicicletta oggetto di furto, il veicolo è stato sequestrato e poi restituito al legittimo proprietario mentre per il conducente è scattata una denuncia per ricettazione”.

LEGGI ANCHE:

Notte di Halloween da incubo per due 20enni castellani, aggrediti e derubati dal “branco”: tre giovani arrestati

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità